November 14, 2019

Print Friendly, PDF & Email

CEDAS AVIO BRINDISI – AZZURRI NOCI 3 – 0
Cedas: Russo, Manisco (Simmini), Rollo, Lepera, Mevoli, Perrino, Martines (Simeone), Pisani, Manta, Corvetto, Venera (Giudice). A disp.: Mauriello, Zullino, De Lorenzo, Gabellone, Zammillo, De Iaco. All.: Di Serio
Noci: Mola, Moliterni, Palmisano, Soardi, Pascale (Carlucci), Mastrangelo, Putignano (De Masi), Troilo (Canario), Angelillo, Mangini (Rosato), De Santis. A disp.: Fanelli, Liuzzi, Laera, Myftari, Lippolis. All.: Palazzo
Marcatori: 67’ Pisani, 85’ Manta, 92’ Giudice

 

Rotondo successo per la Cedas Avio Brindisi che vince il primo round delle finali regionali juniores superando per tre a zero i pari età dell’Azzurri Noci. Gara di andata che mette un importante tassello in vista della partita di ritorno in programma la prossima settimana. A sbloccare il risultato una prodezza di Samuele Pisani con Manta e Giudice che poi rendono più rotondo il risultato. Prima parte di gara equilibrata e di studio con le squadre che si affrontano con decisione fin dalle prime battute. La Cedas guadagna metri ed 14’ ci prova con un colpo di testa di Manisco che termina di poco sul fondo. Il Noci prova a ripartire ma non riesce a rendersi pericoloso nonostante tenga bene il campo. Gli spazi sono pochi ma i padroni di casa provano a creare pericoli nell’area avversaria non riuscendo però ad arrivare al tiro. La Cedas ci prova allora con alcuni calci da fermo senza inquadrare però la porta avversaria. Al 22’ importante occasione per Manisco servito in area dalla destra l’impatto con la sfera non è dei miglio ed il tiro termina sul fondo. Nel finale di tempo la formazione brindisina prova ad alzare ritmo e baricentro cercando di impensierire il numero uno ospite con i tentativi dalla distanza di Martines e Perrino che non inquadrano di poco la porta avversaria. Le squadre vanno quindi al riposo a reti inviolate. La prima occasione della ripresa parte con una importante occasione per il Noci ma la punizione di Mangini termina di poco alta sulla traversa. Al 13’ ci prova anche la Cedas su punizione ma il tentativo di Corvetto non ha migliore fortuna. Al 25’ sugli sviluppi di un corner ci prova Rollo di testa non riuscendo a trovare il giusto impatto alla sfera che non impensierisce il numero uno avversario. Nonostante il passare dei minuti e l’intensità della gara la Cedas continua ad avere forza nelle gambe ed al 32’ sblocca il risultato con una magistrale rovesciata di Pisani che vale il meritato uno a zero. Il Noci nonostante mostri evidenti segni di stanchezza prova con generosità a reagire allo svantaggio ma la Cedas è attenta e nel finale di gara chiude i conti con un inserimento di Manta dalla sinistra che trova il diagonale vincente del due a zero. Allo scadere ancora brindisini pericolosi prima con Corvetto dalla distanza che calcia di poco sul fondo e poi con un buon tentativo nuovamente di Manta dalla sinistra che non trova la giusta angolazione. In pieno recupero arriva poi anche la pensante terza marcatura messa a segno dal neo entrato Giudice classe 2002 che sotto misura trova la deviazione vincente. Ora testa al match di ritorno per ipotecare l’accesso al turno successivo contro la vincente del doppio scontro tra Casarano e Otranto.

 

Ufficio Stampa Cedas Avio Brindisi

No Comments