April 1, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Sarà una sera dedicata ai bambini e al loro mondo fantastico quella di domenica 5 gennaio. La festa comincia alle ore 18.30 con la discesa della Befana che si staccherà dal tetto del Nuovo Teatro Verdi per atterrare nel cuore della piazzetta Sottile-De Falco: «Il volo della Befana» si ripropone dopo il successo dello scorso anno quando tantissimi bambini accolsero con sorpresa l’arrivo dal cielo della “vecchietta dei doni”, predisposto e messo in scena con i mezzi dei Vigili del Fuoco di Brindisi. La nonnina dal naso adunco e la scopa volante sarà circondata dall’entusiasmo e dalla curiosità dei bambini che vorranno avere un contatto ravvicinato con una figura quasi mitologica ma pure fortemente familiare: dopo i selfie e la consegna delle caramelle, superate mille avventure, mirabolanti evoluzioni e giri di fantasia, la simpatica vecchietta “volerà” alle ore 19 in piazza Vittoria dove parteciperà alla «Notte bianca dei bambini», tra corso Umberto I e piazza Vittoria, un mondo magico popolato da clown, giocolieri, danzatori, scultori di palloncini, creatori di bolle giganti, mascotte e principesse Disney, maghi comici e fantasisti.

 

La «Notte bianca dei bambini», appuntamento firmato «Lab Communications», partecipa a «Le Luci di Brindisi», la rassegna culturale e di spettacolo sostenuta dalla Regione Puglia tra le azioni di promozione del claim «Capodanni di Puglia», con il coordinamento dell’agenzia regionale per il turismo Pugliapromozione e la partecipazione del Comune di Brindisi e della Fondazione Nuovo Teatro Verdi.

 

Fino a tarda sera, il centro storico di Brindisi si trasformerà in un magico parco del divertimento, una lunga galleria festante e colorata che sottolinea il clima di gioco mettendo i più piccoli al centro di un cerchio di allegria, curiosità e meraviglia. Torna così l’invasione più pazza preferita dai bambini, che potranno rivedere e incontrare dal vero, oltre alla Befana, anche i personaggi dei cartoon e delle favole: beniamini del mondo della tv e dei fumetti, tra le mascotte di Olaf, Bing, Topolino e le principesse Disney, pronte a mettersi in posa per una foto ricordo. Alla passerella dei personaggi si accompagneranno il mega gonfiabile Cars, l’animazione con balli, giochi e baby dance, il truccabimbi, la giocoleria ironica con un mix di acrobatica, monociclo e clave, l’equilibrismo e il fuoco, il favoloso mondo delle bolle giganti, il clown show e ancora gags che coinvolgeranno il pubblico prendendolo per mano e portandolo al centro della scena.

 

Insomma, un parco divertimenti “urbano” snodato per corso Umberto I e piazza Vittoria con tante postazioni attrezzate e allestite per divertire e meravigliare, capaci di coinvolgere e sorprendere i più piccoli proponendo un intrattenimento variegato e originale con attività e spettacoli che catturano anche l’immaginario dei genitori: ciascuna “stazione” di questo percorso di spettacolo metterà in scena la propria performance in più repliche in modo che il pubblico possa vedere all’opera tutti gli artisti ed esplorare per intero un mondo fatto di magia, fantasia e immancabile gioco. Un mondo nel quale i bambini possono abbattere le barriere che separano realtà e immaginazione per entrare in una «Notte bianca» costellata di divertimento e fantasia.

No Comments