June 18, 2019

Print Friendly, PDF & Email

L’Happy Casa Brindisi torna al successo (dopo tre sconfitte consecutive) battendo 89-81 la Virtus Bologna nel Pala Pentassuglia con una prestazione encomiabile sul piano del carattere e della qualità del gioco, grazie anche al ritrovato Adrian Banks (27 punti e 27 di valutazione), che ha bilanciato l’assenza per infortunio di Wes Clark. Bene John Brown con 20 punti e 31 di valutazione, mentre Riccardo Moraschini e Jeremy Chappel hanno fatto ancora una volta la loro parte.

 

Sospinta dal proprio pubblico, la squadra di Frank Vitucci ha colto una vittoria meritata quanto preziosa in chiave qualificazione Final Eight. E nel giorno di Santo Stefano, sfruttando ancora il fattore campo, i biancoazzurri avranno la possibilità di raggiungere la Vanoli Cremona a quota 14 in classifica.

 

In questa puntata di Terzo Tempo, rotocalco web ideato e curato da Antonio Celeste, il racconto live del finale del match con il commento di Francesco Guadalupi; l’analisi tecnica di Paolo Mucedero; le valutazioni dei coach Frank Vitucci e Pino Sacripanti; i numeri completi della undicesima giornata; le opinioni dell’assessore allo sport del Comune i Brindisi Oreste Pinto e dei giornalisti della Gazzetta del Mezzogiorno Franco Castellano e Ninni Perchiazzi; gli highlights della partita Cremona-Brescia.

Collaborazione di Carlo Amatori e Paolo Mucedero.

 

Foto di copertina di Giovanni Evangelista.

 

La redazione di Agenda Brindisi e Terzo Tempo augura Buon Natale a tutti gli appassionati di basket.

 

No Comments