January 22, 2020

Print Friendly, PDF & Email

Vivere il Rotary: studiare e formarsi.
Sabato 14 settembre il Rotary Club Brindisi Valesio ha organizzato una serata di formazione rotariana presso l’ Antica Torre Quadrata di San Pietro Vernotico.
Dopo il saluto della Presidente del Rotary Club Brindisi Valesio, Silvana Libardo, hanno relazionato l’Istruttore Distrettuale Gianni Lanzilotti e il componente della Commissione Distrettuale Istruzione Angelo Di Summa. Sono stati illustrati i principi guida del Rotary, le aree d’intervento e il piano strategico soffermandosi sull’etica rotariana e sul valore dell’amicizia.
L’incontro formativo ha avuto inizio approfondendo il motto rotariano di Arthur Sheldon “ He profits most who serves best” ( chi serve meglio ha più profitto) creato nella Convention dell’Oregon nel 1911 e di quello di Frank Collis “ Service not self” ( servire e non servirsi) declamato nella medesima Convention e successivamente modificato nella Convention del 1950 a Detroit “ Service above self” ( Servire al di sopra di ogni interesse personale).
Ha terminato i lavori, l’Istruttore del Club , Gianni De Rocco, il quale ha programmato altri quattro incontri di formazioni per i soci del Rotary Club Brindisi Valesio.
L’incontro di formazione è stato organizzato presso la Torre Quadrata, grazie ai padroni di casa i coniugi Antonio e Maria De Mariani.
La Torre Quadrata ubicata nella piazza centrale del paese in prossimità della seicentesca chiesa madre e adagiata nel centro storico di San Pietro Vernotico, vegliando silenziosa la piazza del Popolo.
Controversa è la sua storia. Secondo alcuni studiosi l’origine andrebbe ricercata nei secoli della denominazione normanna tra l’XI e il XII secolo, mentre secondo altri la costruzione si deve al vescovo cittadino e sarebbe del 1380.
La principale mission dei soci del Rotary Club Brindisi Valesio, oltre agli incontri di formazione rotariana, è quella di promuovere la conoscenza del territorio di appartenenza attraverso l’attiva collaborazione con gli Istituti Scolastici della città e le Associazioni Locali oltre ai tanti progetti realizzati : “Progetto Adotta una Famiglia”, “Matinee al Cinema”, “Concorso Internazionale Pianistico Giuseppe Piliego”, “Incontro con l’Autore”, “la Panchina letteraria” .

No Comments