October 22, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Ancora un premio per le aziende certificate con la Carta Europea per il Turismo Sostenibile (CETS) del Parco delle Dune Costiere e un riconoscimento alle buone pratiche sostenute dal Parco.

A Bruxelles, come ogni anno, ha avuto luogo la Charter Award Ceremony 2019 in concomitanza con l’evento annuale di consegna e rinnovo della Carta Europea per il Turismo Sostenibile per i parchi che hanno superato la valutazione di Europarc Federation.

La CETS è la certificazione europea delle Aree Protette che intendono applicare i principi dello sviluppo sostenibile al proprio territorio attraverso il coinvolgimento della comunità locale e degli operatori economici, con i quali vengono definite strategie e piani d’azione volti ad una tutela, una valorizzazione e una corretta fruizione delle risorse naturali e paesaggistiche delle aree naturali di cui fanno parte.

Il Parco delle Dune Costiere vanta di essere esempio pilota degli standard necessari alla certificazione sia come gestione del suo territorio (Fase 1 2012-2017 e rinnovo 2018-2022) sia nella promozione e certificazione degli operatori (Fase 2 2014-2017) tra cui agriturismi, produttori, cooperative ed imprese individuali di servizi, strutture ricettive e di ospitalità.

Proprio una di queste aziende della Fase 2 della Carta ha ricevuto quest’anno il premio per una nuova categoria, quella dell’Innovazione nel campo del Turismo Sostenibile.
La Star Award 2019 (Sustainable Tourism partner Awards) è stata indetta dall’Europarc Federation quest’anno per la prima volta al fine di dare un riconoscimento su scala europea ad aziende che creano nuove iniziative nel campo del turismo sostenibile.

Alla selezione hanno partecipato numerose aziende europee, di cui cinque italiane.
Fra queste For Play S.r.l., azienda con sede ad Ostuni, che si occupa di comunicazione e di promozione del territorio attraverso il principio della Mobilità Sostenibile, attraverso il noleggio di auto elettriche biposto ed organizzando tour esperienziali per piccoli gruppi.
Lo specifico comitato di valutazione nei mesi scorsi ha vagliato le diverse candidature pervenute a Bruxelles ed ha premiato For Play srl.
A ritirare il prestigioso riconoscimento a Bruxelles i titolari Gianpiero Aricò e Paola Bicciato, accompagnati dal Presidente del Parco, On. Enzo Lavarra, che portò sul territorio la diretta informazione su questa opportunità.

Il presidente Lavarra, per l’occasione, ha dichiarato:
“Desidero intanto complimentarmi con Gianpiero Aricò e Paola Bicciato che con la loro iniziativa hanno mostrato piena adesione alla filosofia del Parco e ancora una volta la positività del rapporto fra pubblico e privato.Aver ricevuto ,come unica azienda della categoria “Innovazione”, il premio Charter Award 2019 di Europarc conferma la proiezione europea del nostro lavoro.
In particolare per il turismo sostenibile che con For Play integra la modalità di mobilità dolce (trekking, bike..) con quella delle auto elettriche. Si incrementa così la fascia di coloro che possono fruire della bellezza paesaggistica del Parco, soprattutto da parte di persone non sempre sono in grado di scoprire il Parco in bici o a piedi.
Anche così si crea la fidelizzazione con la missione del Parco di chi impara a conoscerlo vivendolo e decide di contribuire da protagonista delle sue attività.”

Gianpiero Aricò e Paola Bicciato, titolari di For Play srl, hanno commentato così il premio ricevuto:
“Soddisfazione, emozione e responsabilità: tutto questo è solo una parte di quello che il premio ricevuto a Bruxelles ci ha regalato!
Per noi rappresenta sicuramente la conferma che la strada intrapresa e gli investimenti effettuati sono apprezzati e che stiamo proponendo un modo divertente e innovativo di fare turismo sostenibile. Dobbiamo condividere questo riconoscimento con quanti ci hanno supportato e ci hanno aiutato a crescere: il Parco delle Dune Costiere, nel quale abbiamo trovato persone competenti e disponibili; le Aziende del Parco e non; i nostri ospiti e amici che hanno voluto provare con noi l’esperienza della mobilità elettrica”.

No Comments