October 31, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

La moralità di un amministratore dovrebbe anteporre davanti a tutto i servizi ai cittadini ed in particolare modo quei servizi rivolti ad alcune categorie di cittadini nei cui confronti la vita non è stata particolarmente grata.

L’amministrazione BACCARO ha ritenuto corretto procedere a tagli di spesa orizzontale nei confronti del servizio di trasporto scuola d’obbligo presso la Nostra Famigli di Ostuni. In particolare la “Giunta”, vergognosamente dico io, ha formulato nuovi indirizzi agli uffici per organizzare il trasporto di quattro utenti  disabili (ragazzi del nostro Comune) che hanno bisogno di usufruire dei servizi erogati dalla struttura  la Nostra Famigli di Ostuni.

La Giunta,  ed in particolare il sindaco BACCARO ( delega ai servizi sociali), ha ritenuto questa spesa di particolare aggravio alle finanze del Comune da tagliarla creando grossi disservizi e problemi alle famiglie che ne usufruivano.  Il taglio imposto dal sindaco Baccaro ammonta circa a 3.000 euro annui che andranno usati in chissà quale altro capitolo di spesa che di certo non è di servizio ai cittadini.

Mi chiedo a questo punto se non fosse stato più giusto da parte degli assessori  Zizzi Vito (vice-sindaco); Loparco Vito e Gentile Pietro rinunciare al versamento degli oneri INPS da parte delle casse del Comune (anche perché continuano ad esercitare la professione con un notevole ampliamento della platea dei propri clienti), e destinare i circa  10.000 euro utilizzati a tale spesa  nei confronti delle fasce sociali più deboli tra cui il trasporto dei disabili.

 

 

COMUNICATO STAMPA GRUPPO STURNIUM A FIRMA DEL CONSIGLIERE COMUNALE STEFANO GUARINI

No Comments