July 22, 2024

Brundisium.net

Tra gli scroscianti applausi di una gremita Aula Magna del Liceo “Vincenzo Lilla” di Francavilla Fontana Flavia Cercato, autrice del libro “Il destino dell’ortica” (Edizioni Rizzoli) è stata proclamata, per bocca della Vice Sindaco del Comune di San Michele Salentino Tiziana Barletta, vincitrice della XIII Edizione di Adotta un Esordiente.

È stata quindi la conduttrice radiofonica capitolina di Rai Radio 2 ex Radio Capital ed R101, per la prima volta alle prese con un romanzo, ad aggiudicarsi il primo posto della kermesse ideata e promossa dalla Taberna Libraria di Latiano e a ritirare il premio in terracotta realizzato a mano dal Maestro Pisso Cariolo di Latiano che spetta al vincitore del Concorso letterario.

Il testo vincitore, selezionato nella terna finalista dalla Commissione Esaminatrice presieduta in questa particolare edizione dalla Dirigente Scolastica Prof.ssa Maria Antonietta Todisco, era in competizione con e “Sociopatici in cerca d’affetto” (Edizioni Bollati Boringhieri) di Michele Mellara arrivato al secondo posto e “Uvaspina” (Edizioni Bompiani) di Monica Acito, terzo nella classifica finale.

Una vittoria al foto-finish, con i libri che nella classifica finale si sono distanziati per pochissimi centesimi di punto espressi dagli oltre 400 studenti-giurati delle 10 scuole coinvolte in questa edizione. Un vero e proprio testa a testa vissuto fino all’ultima preferenza espressa dai giovani lettori appartenenti ai seguenti istituti: il Liceo “Lilla” di Francavilla Fontana, il Liceo Fermi Monticelli”, il Liceo “Palumbo”, il Liceo “Simone-Durano” di Brindisi, il Liceo “Ferdinando” di Mesagne, l’Itc e Liceo “Agostinelli” di Ceglie Messapica, il Liceo “Ribezzo” di Latiano, il Liceo “Lilla” di Oria, il Liceo “Leo” di San Vito dei Normanni e il Liceo “Paglietti” di Porto Torres.

Una serata all’insegna della cultura e dell’attualità che ha visto ospite d’onore della serata il giornalista Rai Alessandro Cassieri che, nell’occasione, ha presentato il suo ultimo libro Rai-Libri dal titolo “Tra Russia e Ucraina”. Un viaggio lungo oltre trent’anni sull’asse Mosca-Kiev in un libro-reportage che riavvolge il nastro fino al 1991, anno dell’indipendenza dell’Ucraina dall’URSS. Nel corso del suo intervento Cassieri, che ha attraversato decine di volte un confine, di anno in anno sempre più armato, spingendosi anche in Ossezia e Georgia, Crimea e Donbass, Kirghizistan e Afghanistan, America e Cina, ha raccontato la sua esperienza da testimone oculare e da inviato Rai che ha incontrato Capi di Stato, spie, militari e leader politici negli anni che hanno portato all’odierna situazione. Da Gorbaciov a Putin, da William Colby a Shevardnadze, da Vernon Walters a Saakashvili, da Medvedev a Yulia Tymoshenko, da Poroshenko a Yanukovich, a Pushilin, a Massoud… con il contorno di oligarchi e ballerine, campioni di scacchi e pugili, scrittori, biscazzieri e gente comune, un incontro con l’autore che ha catturato l’attenzione di tutti i presenti

Adotta un Esordiente ha conquistato ormai da tempo, per il suo regolamento, il patrocinio della Capitale della Cultura Europea 2019 Città di Matera ed il Patrocinio dei Comuni di Latiano, Francavilla Fontana, San Vito dei Normanni, Ceglie Messapica, Oria, Mesagne, San Michele Salentino, della Provincia di Brindisi e dell’Ambito di Francavilla Fontana, un importante numero di consensi ed altrettante attestazioni di stima che hanno confermato la proiezione a pieno regime della competizione letteraria di Taberna Libraria tra i premi più ambiti a livello nazionale, portando Puglia e Provincia di Brindisi ai vertici del panorama letterario nazionale.

Chiusa la kermesse, gli organizzatori sono già al lavoro per la XIV edizione che promette un obiettivo ambizioso: svolgere la finale al SalTo 2025. Conoscendo la caparbietà di tutto lo staff, c’è da scommettere che nel giro di un paio di anni, al Salone del Libro di Torino, ci sarà lo spazio per Adotta un Esordiente.

Ufficio Stampa SummerTime – Animazione & Spettacolo
per Taberna Libraria

No Comments