November 30, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Il 4 ottobre 2022 verrà inaugurata la Casa di Quartiere San Bao in piazza delle Orchidee n.21 presso l’ex scuola materna al quartiere La Rosa, in occasione dei festeggiamenti di San Francesco.
Alle ore 12 è previsto il taglio del nastro alla presenza del sindaco di Brindisi Riccardo Rossi, Carmelina Grimaldi di Enel Cuore Onlus, Cristiana Zongoli presidente della cooperativa sociale Naukleros ONLUS che ha in gestione lo spazio, del parroco Don Mino Schena e di tutti i rappresentanti degli enti e delle organizzazioni che collaborano al programma di attività del nuovo spazio di innovazione.
Alle ore 18 è in programma una grande festa del quartiere con artisti circensi, musica e danza popolare.
La casa apre così le sue porte alla cittadinanza che è invitata a visitare lo spazio e a conoscere le attività che saranno attivate nelle prossime settimane.

La Casa di Quartiere San Bao gestita dalla cooperativa sociale Naukleros ONLUS è stata ristrutturata grazie al sostegno di Enel Cuore, la ONLUS del Gruppo Enel.
L’ex scuola materna fa parte della rete Case di Quartiere, il progetto del Comune di Brindisi, finanziato dal POR Puglia 2014-2020 Azione 3.2 e 9.3 Hub di Innovazione Sociale, dedicato alla valorizzazione e rifunzionalizzazione di undici immobili tra il centro e la periferia della città.
Il bene in questione beneficia di un piano di comunicazione, arredi e strumentazione.

Lo spazio culturale, dal nome d’ispirazione orientale, intende proporre una serie di attività orientate al benessere di corpo, mente e spirito di tutte le età.

“Inaugurare un luogo di aggregazione è un traguardo importante per la nostra comunità. Le Case di Quartiere è un progetto che nasce con lo spirito di sostenere e valorizzare spazi di incontro e partecipazione come l’ex scuola situata a La Rosa che affiancata nel suo percorso può solo crescere e divenire riconoscibile nel quartiere e non solo. Auguro buona vita alla Casa di Quartiere San Bao e che possa generare il benessere che promuove con le sue attività” lo dichiara il sindaco Riccardo Rossi.

“Con la Casa di Quartiere San Bao restituiamo a Brindisi un luogo di incontro e di relazione, una realtà inclusiva per il territorio, accessibile a tutti – dichiara Filippo Rodriguez, Consigliere Delegato di Enel Cuore -. Il Paese ha bisogno di progetti dedicati

alle persone, in particolare a chi vive in condizioni di fragilità o in contesti sociali periferici particolarmente difficili. È lì che dobbiamo intervenire ed è per questo che Enel Cuore continuerà a supportare iniziative virtuose che mettono al centro la cura dell’individuo e dei suoi bisogni”

La giornata inaugurale continuerà la sera, a partire dalle ore 18, con una grande festa del quartiere e della città. Gli artisti della compagnia EDC Circus Artist, in collaborazione con la scuola circo TABARIN, saranno presenti con i loro spettacoli: trampolieri, giocolieri e artisti di fuoco contribuiranno a rendere la serata magica e speciale per grandi e piccini. Si uniranno ai festeggiamenti anche i danzatori del gruppo di musica popolare tradizionale Addù Sciamu Sciamu di Brindisi ed i musicisti del gruppo Sang’Amaru di Mesagne.

“Nella Casa di quartiere i cittadini potranno avere un luogo dove sentirsi a casa loro, con spazi dedicati alla lettura, laboratori per bambini, attività intergenerazionali per l’apprendimento degli antichi mestieri – racconta Cristiana Zongoli presidente di Naukleros ONLUS -. Il progetto dello spazio vede la collaborazione di numerose associazioni, cooperative e singoli cittadini che proporranno il loro calendario di attività”.

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com