October 31, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Junior Fasano-Banca Popolare di Fondi: 33-23 (12-11 p.t.)
Junior Fasano: Pavani, De Leonardis, Grassi, P. De Santis 2, Angiolini 3, Colella, G. Gallo, Pugliese 5, Palmisano, Notarangelo 3, Messina 4, L. De Santis 3, Errico 1, Beharevic 7, Pignatelli, Bargelli 5. All.: Francesco Ancona.
Banca Popolare di Fondi: Pinto, Marino 2, Sciorsci 3, Miceli 2, Arena 1, Zanghirati 1, Alves Leal 4, Macera, Pola 2, Rosso 3, Soliani, Oliveira 4, Pestillo 1. All.: Giacinto De Santis.

Arbitri: Prandi-Ambrosetti.

 

Seconda vittoria consecutiva per la Junior Fasano, che ha ieri superato il Fondi con un perentorio 33-23 nel tripudio della palestra Zizzi, avvicinandosi alla zona Play-Off, ora distante un solo punto. Il successo ha inoltre permesso alla compagine fasanese di staccare in classifica la stessa formazione fondana, che pur si era resa protagonista di un buon primo tempo. Infatti, dopo un avvio equilibrato (5-5 al 12’), il team ospite riusciva a staccare la squadra capitanata da Flavio Messina portandosi sul +3 (6-9 al 18’), grazie ad un parziale di 4-0. Il contro-break dei padroni di casa ripristinava in pochi minuti la parità (9-9 al 22’), che resisteva sino a pochi istanti dal termine della prima frazione, quando in extremis la Junior mettere la testa avanti e rientrava negli spogliatoi all’intervallo in vantaggio sul 12-11. La squadra biancazzurra approcciava ancor meglio alla ripresa, allungando subito sul +4 (18-14 al 40’), e resistendo alle ultime fiammate del Fondi, che però non andava oltre il -1 (20-19 al 48’). Gli ultimi 10’ dell’incontro si rivelavano infine un monologo del team fasanese che, sostenuto dal proprio pubblico, dilagava sino al +10, con il 33-23 conclusivo che ben descriveva un’ottima prestazione corale che ha visto come protagonisti positivi tutti i ragazzi scesi in campo, a partire da Giovanni Pavani, autore tra i pali di numerosi interventi decisivi. Portati dunque a casa due punti importanti per la classifica e per il morale, non c’è ora molto tempo per adagiarsi sugli allori, visto che già mercoledì la Junior tornerà in campo per il sentito derby esterno contro il Conversano, a sua volta reduce dalla vittoria in casa della capolista Siena, imbattuta alla vigilia di questo 10° turno di campionato. Appuntamento dunque tra tre giorni al Pala San Giacomo con fischio d’inizio alle ore 19 per l’incontro infrasettimale, con il sodalizio biancazzurro che invece tornerà tra le mura amiche sabato prossimo affrontando il Cologne (avversario anche del preliminare di Coppa Italia a Fasano il 14 dicembre) in un altro match fondamentale per la corsa salvezza.
“Abbiamo fatto passi importanti in avanti, soprattutto sul fronte difensivo – afferma al termine del match contro il Fondi il tecnico Francesco Ancona – con la squadra che sta proseguendo nel proprio processo di crescita, lungo e non privo di difficoltà, e sta iniziando a raccogliere i frutti del duro lavoro in settimana, comunque consapevole di poter fare molto di più in prospettiva. Ora ci attende la sfida di Conversano, che ha fermato la capolista Siena senza però sorprendermi, essendo pienamente consapevole del loro valore e delle loro potenzialità. Andremo lì a giocarci la nostra partita contro un avversario sicuramente forte, ma che conosciamo bene avendolo affrontato numerose volte in amichevole nel pre-campionato, quando comunque per lunghi tratti siamo stati loro pari pur cedendo sempre nel risultato finale. Certo, un incontro ufficiale è un’altra storia rispetto ai test estivi, però è sempre un derby, una partita a cui teniamo moltissimo e venderemo cara la pelle sino all’ultimo istante”.

 

Risultati 10^ giornata
Siena-Conversano 21-28, Junior Fasano-Fondi 33-23, Gaeta-Cologne 33-30, Bozen-Sassari 22-23, Brixen-Trieste 31-23, Pressano-Merano 28-29, Cassano Magnago-Eppan 31-21.
Classifica:
Siena 18, Conversano e Brixen 16, Cassano Magnago 15, Bozen e Merano 12, Sassari 11, Pressano 9, Junior Fasano 8, Fondi 6, Trieste 5, Gaeta, Cologne ed Eppan 4.
Prossimo turno (27/11):
Conversano-Junior Fasano, Eppan-Brixen, Merano-Bozen, Trieste-Siena, Fondi-Gaeta, Cologne-Pressano, Sassari-Cassano Magnago (28/11).

UFFICIO STAMPA JUNIOR FASANO

No Comments