April 17, 2024

Brundisium.net

La Metropolitan Karate Brindisi fa incetta di medaglie al Gran Premio Giovanissimi di kumite, che si è svolto domenica scorsa al Pala Pertini di Noicattaro.
Quasi 300 giovanissimi atleti dai 12 ai 14 anni del karate pugliese si sono confrontati e affrontati, distinti per età e categorie di peso, sul tatami per una gara di kumite.
Grazie alle nuove modifiche apportate al regolamento nel Gran Premio Giovanissimi sono state inserite oltre le gara di Kata anche le gare di Kumite( Combattimento controllato ).
Per l’associazione del Maestro Zonno Francesco, Spagnolo Danilo e Stea Samuel, su ben otto atleti partecipanti, sei hanno raccolto medaglie, di cui due del metallo più pregiato. La medaglia d’oro è finita al collo di Simmini Nicoló e Losavio Lorenzo; l’argento se lo sono aggiudicato Quarta Asia e D’Errico Diego, mentre il bronzo lo ha conquistato Raffaeli Michael. Ottimo quinto posto di Tedesco Alice e settimo posto di Spinelli Teo e Simmini Thomas, che nonostante l’ottima prestazione sul tatami non sino riusciti a piazzarsi sul podio.
Risultati che testimoniano dell’ottimo lavoro svolto dai tecnici dalla Metropolitan Karate Brindisi e indirizzato a far crescere gli atleti attraverso la partecipazione a tornei regionali e nazionali dove potersi confrontare con ragazzi e ragazze provenienti da altre realtà. Nel karate in numero dei praticanti tra maschi e femmine è equamente distribuito e questo ne fa uno degli sport più inclusivi praticati a livello mondiale.
La societá Metropolitan Karate Brindisi forgia i propri ragazzi a Brindisi in via Bozzano 5 nella struttura New Phisiodinamic, ringrazia lo sponsor Enel e ricorda che sono aperte le iscrizioni per il nuovo anno sportivo per bambini, ragazzi, adulti.

No Comments