November 30, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Dallo scorso 18 maggio i negozi hanno riaperto le loro attività dopo quasi tre mesi di chiusura che hanno comportato importanti sacrifici e numerose incertezze: per esprimere vicinanza e solidarietà all’indomani della ripresa, tra venerdì e sabato, il sindaco Toni Matarrelli e l’assessore alle Attività produttive, Antonello Mingenti, si recheranno presso le attività di tutti i commercianti di Mesagne per un saluto e un momento di ascolto. Intanto da domani – giovedì 21 maggio e fino a lunedì 1° giugno – i titolari delle attività interessate potranno inoltrare istanza al Comune per chiedere l’occupazione gratuita del suolo pubblico, senza spese e costi relativi ai diritti istruttori.
Sulla stessa tematica, nell’Aula consiliare del Palazzo di città – nel rispetto delle misure previste per il contenimento del virus Covid-19 – nelle giornate di ieri e oggi si sono svolti gli incontri organizzati con i proprietari e gestori di attività che condividono aree confinanti per definire, in modo congiunto, i criteri e le modalità di assegnazione e gestione degli spazi all’aperto. “L’Amministrazione comunale sta definendo ogni azione utile per sostenere le categorie tra le più colpite dagli effetti dell’emergenza sanitaria, partendo dalla previsione di gratuità del suolo e attraverso la programmazione di iniziative che nel periodo estivo potranno incentivare le presenze di visitatori nella nostra città”, ha spiegato il primo cittadino.
Nel quadro di considerazione complessiva e strategica del settore interessato, nei prossimi giorni è stata programmata l’accelerazione degli interventi necessari per ultimare i lavori della rete idrico-fognaria nel Centro storico.

No Comments