October 30, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

La fine dell’estate in Puglia coincide con il ritorno della primavera, o meglio, con l’arrivo di una seconda primavera. Le campagne, segnate dal sole dei mesi più caldi, ritrovano il giusto clima per rifiorire e lasciare spazio alle verdure di stagione e, soprattutto, alle tantissime erbe spontanee che arricchiscono i campi o si affacciano direttamente sul mare. Una grande ricchezza di colori ma, soprattutto, di nuovi sapori e profumi pronti per essere trasformati in deliziosi piatti.

 

É questa la grande ispirazione della nuova stagione del Due Camini, il ristorante gourmet di Borgo Egnazia, premiato con una stella Michelin nel Novembre 2018.

 

Nuovi piatti celebrano la ricchezza di questo periodo e guidano gli ospiti in un viaggio sorprendente alla scoperta dei sapori della Puglia, in cui il mondo vegetale ha grande importanza grazie all’incredibile biodiversità del territorio.

 

Nella rinnovata carta spiccano tra gli antipasti il “Sarago alla marinara e cetrioli” e, ancora, l’inaspettata “Burrata con pomodoro”. Poi, tra i primi, una nuova versione della “Tagliatella di rape”, questa volta con porcini, anice stellato ed erbe marine e, tra i secondi, “Agnello, prugna, barbabietola e idromele”.

 

Anche quest’anno il raffinato ristorante gastronomico nel cuore di Borgo Egnazia sarà luogo di incontro culinario a quattro mani in due speciali appuntamenti che vedranno la partecipazione di alcuni big della cucina italiana.

 

Due date in cui affermati Chef affiancheranno l’Executive Chef Domingo Schingaro, grande protagonista delle cucine di Borgo Egnazia e firma quotidiana del menù del Due Camini.

 

Il prossimo 15 settembre, la nuova stagione del Due Camini sarà inaugurata dalla prima delle due Cene a Quattro Mani previste per i prossimi mesi.

 

Guest Chef del primo appuntamento sarà Matteo Baronetto del Ristorante Del Cambio di Torino, che accompagnerà l’Executive Chef Domingo Schingaro per una sera nel magico scenario di Borgo Egnazia. Una cena gourmet con un menù a sorpresa da condividere in un’atmosfera gioviale e arricchita da una grande tavolata a bordo piscina: un delizioso incontro tra tradizione pugliese e cucina gastronomica ma soprattutto una celebrazione della convivialità che caratterizza la cultura mediterranea rendendo ogni pasto un momento da condividere con la famiglia e con nuovi e vecchi amici.

 

L’appuntamento successivo è previsto il giorno 6 ottobre con lo Chef Anthony Genovese, patron del Ristorante Il Pagliaccio di Roma. Anche in questo caso la Puglia sarà la regina a cui rendere omaggio con le grandi creazioni degli Chef Schingaro e Genovese.

 

I PROTAGONISTI
Domingo Schingaro, da gennaio 2016 è Executive Chef di Borgo Egnazia, dove coordina tutta l’offerta ristorativa sotto la direzione di Andrea Ribaldone e cura il progetto gourmet del ristorante Due Camini, premiato con la Stella Michelin a novembre 2018.

Matteo Baronetto, allievo di Marchesi, per molti anni braccio destro di Cracco, guida le cucine di Del Cambio di Torino dal primo giorno del nuovo corso. A soli sei mesi dalla riapertura ha conquistato la Stella Michelin.

Anthony Genovese, dopo diverse esperienze internazionali, al rientro in Italia ottiene la sua prima Stella Michelin al ristorante Rossellinis di Ravello. Nel 2003 inizia la sua avventura nella capitale, dove la sua creazione prende forma: Il Pagliaccio, 2 Stelle Michelin.

Il Ristorante Due Camini è aperto tutti i giorni, eccetto il martedì. Le prenotazioni sono aperte anche agli ospiti che non soggiornano a Borgo Egnazia. I bambini sono benvenuti dai 12 anni in su.
www.ristoranteduecamini.it

 

Per maggiori informazioni borgoegnazia.it

No Comments