January 28, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Singolare vicenda quella occorsa a un pensionato 60enne di Villa Castelli, che nel pomeriggio di ieri, verso le 16.30, ha ricevuto l’inaspettata visita di due giovani donne di colore, che dopo aver bussato all’uscio del suo appartamento collocato al piano strada per cui gli veniva aperta la porta, si sono celermente introdotte all’interno. Una delle due si è subito denudata davanti allo sbigottito pensionato offrendogli prestazioni sessuali dietro modesto compenso. L’uomo, stupefatto dalla situazione che si stava profilando, non si è fatto irretire. Ha declinato l’offerta nonostante le ripetute insistenze della donna che, unitamente all’amica che nel frattempo si aggirava per l’appartamento, è stata invitata dall’uomo con non poche difficoltà ad abbandonare la casa. Sicuramente le due donne con lo stratagemma escogitato avevano in animo di depredare l’abitazione del pensionato. Nella circostanza, l’uomo si è dimostrato determinato nelle sue decisioni, cacciando con fermezza le donne in strada, dove, quella che si era denudata ha dovuto rivestirsi. Sono in corso da parte dei Carabinieri della Stazione di Villa Castelli accertamenti finalizzati ad individuare le due sconosciute donne di colore protagoniste dell’episodio.

 

Il suggerimento pratico che si ricava dalla vicenda, è di diffidare sempre e comunque da chi si presenta alla nostra porta con fare ammaliante prospettando facili emozioni, ovvero comunicandoci la falsa vincita di un concorso, che per riscuotere il relativo premio occorre un versamento in denaro, oppure proposte di aderire a false iniziative benefiche, o richieste di aiuto in favore di familiari in presunta difficoltà. Il consiglio dell’Arma dei Carabinieri è di dubitare e di non far accedere in casa le persone che non si conoscono nonostante la loro insistenza, e in caso di difficoltà contattare con tempestività il numero di pronto intervento 112.

No Comments