April 17, 2024

Brundisium.net

“È stato finalmente consegnato il progetto esecutivo per il DH di Oncoematologia dell’ospedale Perrino di Brindisi. Nei prossimi due giorni saranno trasmessi gli elaborati al verificatore già nominato, che ha 45-60 giorni per esprimersi. Gli elaborati saranno altresì trasmessi, per i pareri di competenza, al Comune di Brindisi e ai Vigili del fuoco.
Tra quindici giorni inviteremo in audizione i verificatori, il Comune di Brindisi e i Vigili del fuoco, per chiedere di accelerare al massimo il procedimento, scusandoci per il pressing utile solo a fare in fretta per un servizio indispensabile nel processo di cura.”

Lo dichiara il presidente della Commissione regionale Bilancio e programmazione,Fabiano Amati.

“Combatto dal gennaio 2021 per la costruzione del nuovo DH di Oncoematologia del Perrino di Brindisi. 
Dopo aver fatto di tutto per reperire la fonte di finanziamento, 8 milioni di euro, trovata nei residui art. 20 della Legge n.67 del 1988, e dopo aver ottenuto l’autorizzazione regionale, attendiamo ora gli ultimi pareri per la pubblicazione della gara d’appalto. L’attuale situazione strutturale del DH di Oncoematologia è insostenibile, come ripetutamente denunciato dai pazienti, dalle loro famiglie e dai direttori delle due unità operative Saverio Cinieri e Domenico Pastore.
Infatti, ci sono circa 130 persone al giorno che si curano per malattie oncologiche in spazi improponibili. Una situazione che non si può tollerare e su cui nessuna giustificazione appare plausibile.”

No Comments