June 24, 2024

Brundisium.net

Giunge al termine la prima edizione di Prime Minister Brindisi, la scuola di politica per giovani donne che ha visto coinvolte circa trenta studentesse della città in un percorso di ispirazione, leadership politica e cittadinanza attiva, dedicato al tema della “Pace contemporanea”.

 

È in programma giovedì 23 maggio alle ore 10, presso la Sala Gino Strada (Palazzo Nervegna, Brindisi) la conferenza stampa di chiusura e di consegna dei certificati di frequenza, alla presenza di: Giuseppe Marchionna (Sindaco del Comune di Brindisi), Antonio Matarrelli (Presidente della Provincia di Brindisi), Loredana Capone (Presidente del Consiglio della Regione Puglia), Giovanna Ceglie (Direttrice della Base UN di Brindisi) e del Delegato dell’Università del Salento per il Diritto allo Studio, prof. Giuseppe Gioffredi.

 

I lavori saranno guidati da Emma Taveri (Coordinatrice insieme a Maria D’Aprile di Prime Minister Brindisi).

 

Durante la conferenza sarà inoltre presentata “ExPa – Expo della Pace Contemporanea”, iniziativa che nasce dalla co-progettazione con le studentesse durante i laboratori pomeridiani della scuola. È una delle espressioni del percorso svolto, che ha accompagnato le studentesse in riflessioni e azioni volte a rendere i giovani cittadini protagonisti di un futuro migliore, contribuendo a valorizzare la propria città e la vocazione di Brindisi come luogo simbolo di accoglienza e di pace

 

“ExPa” si propone come un evento internazionale culturale e creativo che intende continuare nel percorso di promozione di Brindisi come città di pace, facendo seguito alle iniziative creative degli anni precedenti come le luminarie per la pace e il video-mapping immersivo sulla Cattedrale in occasione del Natale.

 

L’evento, previsto per il 2025, accoglierà un focus sull’arte contemporanea nutrito da talk e dibattiti, installazioni, mostre fotografiche, residenze artistiche e da una serie di workshop di riflessione e costruzione collettiva di nuovi modelli di cura che la cultura può generare, immaginando processi di welfare culturale nelle operazioni di pace.

 

L’idea di “ExPa” nasce nel 2024, anno del G7 in provincia di Brindisi, e l’anteprima dell’evento si svolgerà dunque al termine del 2024, come tributo per il trentesimo anniversario della presenza in città della Base Logistica per le Missioni di Pace delle Nazioni Unite. L’evento si propone inoltre come piattaforma collaborativa a supporto della candidatura di Brindisi a Capitale della Cultura.

 

La prima edizione di Prime Minister Brindisi è stata realizzata grazie a Prime Minister (associazione nazionale e gruppo locale) con il patrocinio morale del Comune di Brindisi, della Provincia di Brindisi, dei Poli Biblio-Museali della Regione Puglia, dell’Università del Salento, di CNA Brindisi, di Confindustria Brindisi e della Confcommercio Brindisi, di Cittadinanza Attiva Brindisi, con il supporto del progetto Europeo Pro Women, di 1st Sight srl e di Programma Sviluppo.

L’incontro è aperto a tutta la cittadinanza.

No Comments