April 20, 2024

Brundisium.net

Il bando sarà attivo fino alla mezzanotte del 5 novembre. Obbiettivo del corso di formazione gratuito è la creazione di un nucleo di Guardie Ecologiche Ambientali con funzione di polizia giudiziaria per la tutela della riserva e degli animali del territorio della provincia di Brindisi.
Si è tenuta questa mattina presso la Sala di rappresentanza del Palazzo di Provincia, la conferenza stampa organizzata per dare notizia dell’imminente avvio del corso GEV. Hanno preso parte all’incontro, gli organizzatori dell’attività, il presidente del Consorzio di Gestione di Torre Guaceto, Rocky Malatesta, il presidente della Provincia, Toni Matarrelli, il comandante della polizia provinciale, Cosimo D’Angelo, il rappresentante del WWF Italia, Giovanni Ricupero.
“Siamo entusiasti ed orgogliosi per l’avvio di questo corso – ha commentato Malatesta -, in primis perché in questo modo, i volontari che formeremo saranno guardie giurate a tutti gli effetti e potranno proteggere la riserva svolgendo azioni sanzionatorie a carico di chi dovesse danneggiare l’area protetta. Passeremo, così, dall’essere deputati solamente alla mera ‘sensibilizzazione’ dei trasgressori del regolamento di fruizione, al reprimere eventuali atti lesivi del Parco. In seconda istanza, perché i fondi che abbiamo stanziato per la realizzazione di questo corso sono parte dei proventi della gestione 2022 della nostra area parcheggio e del lido. Di fatto chi l’estate scorsa ha fruito dei servizi estivi di Torre Guaceto, ora ci permetterà di formare le nostre guardie ambientali”.
La durata del corso è di 110 ore, suddivise in 90 di teoria e 20 di esercitazioni pratiche finalizzate alla conoscenza diretta del territorio, all’uso di strumenti e tecniche di rilevamento, all’esercizio nella compilazione di verbali di accertamento e di rapporti di servizio e di segnalazione.
“E’ un atto di generosità da parte del Consorzio di Torre Guaceto – ha affermato il Presidente della Provincia di Brindisi Toni Matarrelli – che ha deciso di investire parte delle risorse ricavate dalle attività turistiche per formare Guardie Ecologiche Volontarie. Il loro ruolo sarà fondamentale: si occuperanno del controllo dell’intero territorio provinciale in tema ambientale, affinché coloro che inquinano e deturpano l’ambiente possano essere individuati e fermati più facilmente”.
I volontari saranno formati sui temi dell’ecologia, del contrasto all’inquinamento e al danneggiamento dell’ecosistema e sulle norme giuridiche di riferimento. I posti disponibili sono 60.
A partire da oggi, sarà possibile consultare il bando per l’iscrizione al corso, che rimarrà attivo fino alla mezzanotte del 5 novembre https://www.riservaditorreguaceto.it/index.php/it/trasparenza/avvisi/359-corso-di-formazione-per-volontari-gev

COMUNICAZIONE CONSORZIO DI GESTIONE DI TORRE GUACETO

No Comments