October 31, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

La partita tra Happy Casa Brindisi e De’ Longhi Treviso, in programma domenica 18 ottobre alle ore 19:00, si disputerà a capienza limitata pari a 200 spettatori, così come previsto da disposizione nel DPCM emanato in data 13.10.2020.
La Regione Puglia, tramite comunicazione della sezione Promozione Salute e Benessere, non ha acconsentito per la partita in questione all’estensione della presenza al pubblico al 15% della capienza massima dell’impianto.
I 200 posti a disposizione della società saranno riservati ai partner ufficiali e soci della New Basket Brindisi Spa (con ingresso dedicato esclusivamente tramite cancello n.1) ed agli operatori di servizio e addetti ai lavori autorizzati (con ingresso dedicato esclusivamente tramite cancello n.4).
Non sarà pertanto predisposta la vendita dei tagliandi per assistere al match.
All’interno dell’impianto gli spettatori presenti dovranno necessariamente osservare le normative sicurezza anti assembramento e prevenzione da contagio Covid.
-misurazione della temperatura corporea all’ingresso;
-seguire i protocolli indicati per l’accesso e l’uscita dal palasport;
-indossare correttamente la mascherina per tutto il tempo di permanenza nell’impianto;
-rispettare il posto a sedere assegnato anche durante l’intervallo lungo (chiusi bar e punti ristoro);
-utilizzare i dispenser allestiti per igienizzare le mani.

 

In video conferenza, con i giornalisti locali collegati a distanza onde evitare assembramenti e possibili contagi da Covid-19, coach Frank Vitucci ha analizzato i temi riguardanti il prossimo match di campionato tra la Happy Casa Brindisi e la De’ Longhi Treviso.
“Nonostante qualche acciacco settimanale – spiega l’allenatore biancoazzurro – stiamo abbastanza bene. La squadra ha ampi margini di miglioramento ed il tempo è dalla nostra, ma guai a distrarci. Dobbiamo cogliere subito tutte le possibilità di vittoria in un campionato dal grande equilibrio come già denotato in queste prime giornate. Solo una squadra è ancora a punteggio pieno e questo la dice lunga sulla competitività generale in Lega A”.
Due vittorie consecutive contro Roma e Reggio Emilia e una grande volontà di continuare il cammino vincente: “Rispetto a qualche settimana fa soffriamo meno di alti e bassi anche grazie al solido contributo della panchina. Ovviamente ci sono diversi aspetti di gioco da migliorare – sottolinea il coach – dettagli sia difensivi che offensivi. Dovremo continuare a passarci la palla, a trovare le rotazioni migliori e concedere meno sbavature. Ad ogni modo sono passaggi che una squadra come la nostra deve affrontare; tutto ciò fa parte di un percorso da completare tutti insieme per stabilire una precisa identità e inserire tutti i tasselli al proprio posto”.
La palla a due è prevista domenica sera alle ore 19.00 al PalaPentassuglia contro la compagine trevigiana valevole per la quarta giornata del girone di andata LBA: “Un avversario della nostra fascia da prendere con le pinze con attenzione e determinazione. Il pericolo non è solo il fuoriclasse dal nome Logan ma il competitivo roster allestito dalla De’ Longhi. Vogliamo continuare a crescere – conclude il coach – e vincere di squadra”.

 

Ufficio Stampa Happy Casa Brindisi

No Comments