April 18, 2024

Brundisium.net

La ciliegina è stata ieri sera con la pallamano (di nuovo) campione di Italia. Ma la torta (quest’anno poi che mai gustosa) è fatta di tante grandissime “fette” di successi: la storica promozione in B1 della pallavolo femminile e quella in serie C del basket maschile.

Fasano torna campione (non solo) nella pallamano. Dall’amministrazione arrivano i complimenti per gli straordinari risultati della Junior Fasano, de Il Podio volley e del Basket Fasano: «È stata una grande stagione per lo sport fasanese, di quelle che ti dispiace quando finiscono di regalarti emozioni – dice il sindaco Francesco Zaccaria -. Per volley e basket è arrivata la vittoria in campionato, per la pallamano addirittura il quarto scudetto, ma tutte le società hanno assicurato un’altra stagione di spettacolo e di pratica sportiva di base per i più piccoli. Da sempre cerchiamo di essere vicini allo sport fasanese, perché se lo merita: le società continuano a lavorare, e bene, nonostante piccole e grandi difficoltà, superate con il volontariato e l’entusiasmo di dirigenti per i quali la passione si trasforma in impegno quotidiano. Nonostante sia sempre più difficile trovare sostegno e risorse, tanto più dopo la pandemia e una guerra che hanno squassato la nostra economia, lo sport fasanese c’è, c’è sempre, e continua a trascinare il calore del proprio pubblico unico».

E, come sempre nello sport, si guarda al futuro: «Continueremo anche noi amministratori a l’impegnarci, affinché a queste società meritevoli e vincenti siano assicurati gli impianti più adeguati, primo fra tutti il Palazzetto dello sport, ormai alle battute finali – assicura il primo cittadino -. Ma adesso, tirando le somme di questa stupenda stagione, a tutti i bravissimi dirigenti, tecnici e atleti che tengono alta la bandiera di Fasano col sudore, l’impegno e la costanza, tutta la città deve dire grazie».

«Sono ancora emozionato per l’epilogo delle stagioni sportive e per i risultati straordinari delle squadre fasanesi nello sport in questa stagione. I nostri atleti hanno mostrato coraggio, determinazione e classe, portando in alto il nome di Fasano sull’intero territorio nazionale – aggiunge l’assessore allo Sport Giuseppe Galeota -. queste realtà sportive rappresentano un vanto per la nostra città e un incentivo ed esempio di una cultura sana per le nuove generazioni. Penso al successo straordinario della Junior Fasano, unico e ultimo scudetto nella palestra Franco Zizzi, perché dal prossimo anno il tanto atteso palazzetto sarà la nuova casa dello sport fasanese. Garantisco all’intera comunità che stiamo lavorando per ultimare gli ultimi dettagli e consegnare alla città una struttura adeguata alle nostre aspettative e, mai come quest’anno, ai nostri grandi sogni. Il più caloroso dei ringraziamenti va però ai tifosi, ai fasanesi, che ieri hanno mostrato a tutta Italia cosa vuol dire esserlo».

Ufficio Stampa
Città di Fasano

No Comments