February 17, 2020

Print Friendly, PDF & Email

Si è concluso la scorsa settimana, presso la Casa del Turista, sul lungomare Regina Margherita a Brindisi, l’evento studiato e allestito dalla History Digital Library nell’ambito della terza edizione dell’antico Borgo dei Saperi e dei Sapori. “Dal codex antico al Book digitale”: tre giornate di percorsi esperienziali e degustativi, laboratori tra tradizione e innovazione, che hanno intrattenuto e divertito decine di partecipanti nei giorni di martedì, mercoledì e giovedì scorsi.

 

il tutto grazie al prezioso supporto materiale di Enel, Centro commerciale Le Colonne, Rotary Club Brindisi Appia Antica, Ance Brindisi. Un vero e proprio Book Escape alla scoperta dello spirito di Federico II: un gioco interattivo dal vivo, in cui i i due gruppi, con le guide e figuranti in costume d’epoca, si sono addentrati nelle stanze della Casa del Turista e, sulle indicazioni degli attori professionisti, hanno potuto rivivere il medioevo tra le sue vere mura. Nei luoghi allestiti esattamente come allora, i partecipanti sono stati introdotti e istruiti con video e racconti sulle regole del gioco.

 

Lo scopo del gioco era quello di investigare e risolvere gli enigmi, prima nella biblioteca innovativa utilizzando robot, schermi giganti touchscreen e vari dispositivi tecnologici, per scendere poi nello spazio museale medievale ed esplorarlo in una atmosfera magica a lume di candela con strani personaggi in costume d’epoca.

 

Fino a trovare la carta che avrebbe aperto le porte della taverna per festeggiare insieme degustando gli antichi sapori del medioevo.

 

Il tutto in un gioco della durata massima di un’ora, entro la quale i partecipanti hanno cercato la chiave che ha permesso loro di uscire da un libro gigante e chiudere il cerchio.

 

Un nuovo successo della “History Digital Library” all’interno dell’edificio medievale sul lungomare di Brindisi, sorta grazie al bando della regione Puglia “Community Library, Biblioteca di comunità: essenza di territorio, innovazione, comprensione nel segno del libro e della conoscenza”, previsto nel 2017 nell’ambito della strategia Smart-In Puglia.

 

La HDL intende essere un nuovo modello di biblioteca, in grado di offrire servizi innovativi per promuovere la lettura e la cultura in senso lato, e nello specifico per migliorare la conoscenza del territorio locale, con la sua storia, i suoi monumenti e le sue tradizioni.

No Comments