April 2, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Virtus Molfetta – Limongelli Dinamo Basket Brindisi 77-62
(20-17, 41-40, 55-53, 77-62)

Molfetta: Baraschi 15, Sancilio 8, Formosa, Gaadoudi, Orlando 5, Delli Carri, Comollo 6, Sipala 15, Hrkac 11, Morkeliunas 17. All. Corvino

Dinamo Brindisi: Epifania, Marzo 6, Santoro 13, Pellecchia 6, Rollo 4, De Gennaro 3, Whatley 8, Pulli 2, Manfredi, Dimitrov 20. All. Cristofaro

Arbitri: Ceo di Bari, Settembre di Gravina di Puglia (BA)

 

Di più non si poteva proprio fare!
La Dinamo Basket Brindisi, in piena emergenza nel reparto lunghi a causa delle contemporanee assenze di Ferrienti e Invidia, compie quasi un miracolo sul parquet della Virtus Molfetta, seconda in classifica ed ancora imbattuta in casa (unica sconfitta nel torneo a Cerignola contro la capolista).

La forza della squadra e del gruppo, davanti alla difficoltà e alla forza dell’avversario, ha fatto si che la squadra allenata da coach Cristofaro disputasse una gara intensa, spinta dal talento di Erik Dimitrov, miglior realizzatore del match con 20 punti

Una gara in pieno equilibrio per 35 minuti, con continui cambi di vantaggio tra le due formazioni: parità interrotta nel momento in cui all’ala della Limongelli Whatley Jr. viene sanzionato il 5° fallo, con conseguente esclusione dal match. La Dinamo, già in forte svantaggio sul piano fisico contro i più lunghi e grossi avversari, e senza uno dei suoi più carismatici leader, ha lasciato maggiori opportunità in attacco all’esperto lungo Morkeliunas, mattatore del match con 17 punti, riscontrando difficoltà nell’organizzazione offensiva, permettendo così a Molfetta di allungare nel punteggio trovando la dodicesima vittoria su tredici gare disputate e consolidare il secondo posto in classifica.

Un match che, nonostante la sconfitta, offre importanti spunti e ribadisce la forza di questa squadra: i dirigenti sono orgogliosi della prova offerta dagli atleti che con grande spirito di sacrificio hanno dato dimostrazione di essere un gruppo forte e coeso, nonostante le tante difficoltà a cui si è dovuto provare a sopperire, in una gara contro un’avversaria di maggiore levatura tecnica.

Dopo la lunga pausa per le festività natalizie, coach Cristofaro ha trovato il gruppo pronto per iniziare il girone di ritorno con la mentalità giusta: puntando al recupero degli infortunati, sabato 11 gennaio alle ore 17:30 (anziché al classico orario delle 18:30), la Limongelli Dinamo Brindisi tornerà sul parquet amico del PalaZumbo di Via Libertà per affrontare la Diamond Foggia, in un match fondamentale per mantenere il 4° posto solitario in classifica.
Tutti al palazzetto per sostenere questa squadra!

Ufficio Comunicazione Limongelli Dinamo Basket Brindisi

No Comments