November 30, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Stiamo assistendo in questi giorni all’installazione, lungo gran parte della banchina del porto interno
prospicente il centro cittadino, di grandi manufatti rigidi posati a pelo d’acqua. La posa di questi apparati, che
sembrano essere dei distanziatori, rientra evidentemente nei lavori relativi al consolidamento della banchina
del porto interno, commissionati dall’Autorità Portuale. Vista la posizione e la loro dimensione ci chiediamo
se siano funzionali al normale utilizzo di questa importante parte del porto o se invece possano arrecare
impedimento o peggio pericolo al normale attracco delle imbarcazioni.

Chiediamo all’Autorità Portuale e alla Capitaneria di Porto di fare chiarezza in merito a queste lavorazioni
che, a detta di alcuni operatori, possono costituire un serio pericolo per la movimentazione dei natanti in
prossimità della banchina. Sarebbe utile sapere se l’installazione di questi distanziatori era prevista nel
progetto esecutivo o, cosa che ci auguriamo non sia, siano stati installati per sopperire ad un imprevisto
esecutivo o, peggio, ad un errore progettuale relativo a delle scelte tecniche del consolidamento come
l’installazione di palancole sommerse che sporgono oltre il normale confine della banchina.

Il porto di Brindisi non può permettersi scelte tecniche che non garantiscano la piena e sicura fruizione dello
stesso e pertanto confidiamo anche nell’attenzione da parte di tutti gli operatori portuali circa questa
presunta problematica.

 

BRINDISI BENE COMUNE

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com