November 25, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

In risposta al comunicato di Forza Italia contenenti gravi dichiarazioni attribuite in maniera strumentale ed errata al già assessore Cristiano D’Errico che riguardano il sottoscritto, chiedo l’immediata rettifica della parte in cui si riferisce che il sottoscritto abbia preso parte all’attività della giunta.

Nello specifico, infatti, l’ex assessore ha riferito di riunioni di maggioranza, in cui lo stesso partecipava in qualità di esponente delegato del partito Art.1- Leu, nelle quali, come consuetudine, si condividono scelte e programmi per l’azione politica dell’amministrazione comunale. È bene ribadire che nelle riunioni di maggioranza partecipano tutte le forze politiche e ognuna dà il proprio legittimo contributo.

La lettura forzata e tendenziosa data nel comunicato di Forza Italia è lesiva della mia immagine, della mia correttezza e del mio rispetto per i ruoli istituzionali ad ogni livello.

Le possibilità sono due: o è un errore voluto o lo è per ignoranza delle più elementari regole della democrazia. Nel primo caso si tratta solo di un tentativo maldestro e goffo di gettare ombra sul mio ruolo politico e arrecarmi un ingiusto danno, nel secondo caso consiglio una scuola di formazione sia politica che giornalistica.

In attesa di rettifica, mi riservo di procedere per le vie legali.

 

Francesco Cannalire
segretario cittadino PD Brindisi

No Comments