July 14, 2024

Brundisium.net

Le Segreterie cittadine e i Gruppi consiliari del Partito Repubblicano Italiano e della Casa dei Moderati, riunitesi congiuntamente, ribadiscono la centralità e l’importanza del programma che ha determinato la vittoria di questa coalizione e del sindaco Giuseppe Marchionna alle scorse elezioni amministrative.
Brindisi da troppo tempo soffre di tanti problemi e attualmente si trova in un momento di svolta epocale.
La crisi del comparto industriale, l’efficientamento dei servizi sociali e del servizio di raccolta dei rifiuti, il decoro urbano, il piano della costa, il PUG, l’adozione del Piano Casa, la dovuta attenzione ai temi dell’ambiente erano, sono e saranno gli esclusivi obiettivi del nostro agire politico.
Tanto abbiamo avuto modo di affermare pubblicamente negli ultimi giorni, affidando nelle mani del Sindaco le opportune soluzioni, al fine di restituire a Brindisi la dignità che merita.
Il PRI e la Casa dei Moderati ritengono che ciò debba passare da un momento di riflessione che riconosca alla politica il primato, rispetto a valutazioni sui singoli e alla personalizzazione delle problematiche.
Per queste motivazioni e nell’esclusivo interesse della comunità, con grande senso di responsabilità, abbiamo deciso, nell’ottica di superare questa fase di riflessione, tipica del confronto democratico tra le forze politiche, di accettare le posizioni espresse nei giorni scorsi dai gruppi consiliari di maggioranza, affidando al sindaco il ruolo di garante tra gli stessi e i partiti politici di questa maggioranza.

 

Documento firmato da:
Il Segretario cittadino PRI – Vito Birgitta 
Il Segretario cittadino Casa dei Moderati – Claudio Niccoli

La Capogruppo al Consiglio Comunale PRI – Veronica Mastrogiacomo 
Il Capogruppo al Consiglio Comunale CdM – Maurizio Colella

No Comments