September 26, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

“L’aumento spropositato della TARI e il monito del TAR di Puglia che richiama il Consiglio comunale a un approccio critico rispetto alla determinazione delle tariffe sulla tassa sui rifiuti, ci obbliga a intervenire per verificare cosa sia successo e cosa si deve fare per ridurla. Occorre verificare tutto il sistema della gestione e del controllo dei servizi dati in appalto che riguardano la igiene urbana e lo smaltimento dei rifiuti. Per questi motivi ho depositato la proposta di istituzione di una commissione speciale che lavorerà gratuitamente”.

 

Interviene così Mauro D’Attis, capogruppo di Forza Italia di Brindisi, presentando la proposta mozione sull’argomento TARI depositata per la discussione al prossimo Consiglio comunale.

 

“Dal 2013 al 2015 l’aumento della spesa è stato superiore ai 3 milioni di euro e, sicuramente, ancora in aumento sarà il dato riferito al 2016. Gli aumenti in bolletta della TARI per le abitazioni ha superato il 40 per cento, in alcuni casi. E con il prossimo bilancio 2017 potrebbero esserci aumenti ulteriori. Una situazione insostenibile verso la quale il Consiglio comunale non può ridursi a mero organo di approvazione ‘acritico’, proprio come sentenziato dal TAR Puglia recentemente. Mi auguro pertanto che la proposta darà seriamente presa in considerazione”.

 

 

COMUNICATO STAMPA DI MAURO D’ATTIS – CAPOGRUPPO DI FORZA ITALIA DI BRINDISI

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com