October 25, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Il prossimo 20 marzo 2018 alle ore 18.30 si terrà presso Palazzo Granafei – Nervegna a Brindisi, l’inaugurazione della mostra dal titolo “Brindisi: Porto d’Oriente”, realizzata nell’ambito del progetto SAC – La Via Traiana, finalizzato alla valorizzazione, alla fruizione integrata e messa in rete dei beni culturali e ambientali del territorio dei comuni di Ostuni, Brindisi, Carovigno, Ceglie Messapica, Fasano, S.Vito dei Normanni e della Riserva Naturale Statale di Torre Guaceto e del Parco Regionale delle Dune Costiere.

 

La mostra è curata in collaborazione con la Reggia di Caserta, l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale e la Biblioteca Arcivescovile “A.De Leo”.

 

All’interno di Palazzo Granafei-Nervegna sarà esposta per la prima volta in città l’opera “Baia e Porto di Brindisi, realizzata dal pittore Jakob Philip Hackert nel 1789 su commissione di Ferdinando IV e presentata dal Dott. Giuseppe Oreste Graziano.

 

Sarà una prima volta anche per la veduta del porto dipinta dal pittore settecentesco Luigi Mayer e raccontata per l’occasione da Clara Gelao, Direttrice della Pinacoteca di Bari.

 

Completano il percorso di mostra alcune planimetrie e vedute del porto concesse dalla Biblioteca Arcivescovile Annibale De Leo e del Comune di Brindisi che saranno illustrate dalla Dott.ssa Katiuscia De Rocco.

No Comments