October 31, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Come Segretario cittadino e collega, non posso che esprimere grande soddisfazione nell’accogliere, nelle file della Lega, l’avv. Fabio LEOCI, noto e stimato professionista della città e da anni in prima linea sulle vicende e dinamiche politiche cittadine ( già personaggio di spicco del M5S).

Civilista ed esperto in diritto bancario, Diritto di Famiglia e del lavoro, Cassazionista, relatore di conferenze e seminari giuridici, autore di numerose pubblicazioni, ben saprà elevare la qualità dialettica e di interlocuzione partitica.

Si tratta di un ingresso politicamente determinante, che darà nuova linfa al partito in terra di Brindisi ed un ottimo contributo di idee ed autorevolezza.

 

Un ingresso importante, quello dell’avv. LEOCI, che certifica non solo l’opera di radicamento e consolidamento territoriale, ma ancor di più come la LEGA, in terra di Brindisi, sia ancora un imprescindibile punto di riferimento e aggregazione per tutte le sensibilità professionali e civiche esistenti, che convintamente considerano la nostra proposta politica l’unica in grado di favorire i territori, le Regioni e di conseguenza l’intero Paese. L’ingresso in LEGA dell’avv. Leoci, tra l’atro, e vorrei sottolinearlo, anticipa altre imminenti ed autorevoli adesioni che daranno spessore e qualità partitica nella città capoluogo.

 

“Ho accolto favorevolmente e convintamente l’invito della LEGA e dell’amico Mimmo DE MICHELE perché di fatto, in Brindisi, vi è una desertificazione del potere politico, visibile e tangibile, che altri partiti o movimenti non hanno né il coraggio di combattere, né quello di innovare con soggetti diversi.

Come Segretario cittadino e collega, non posso che esprimere grande soddisfazione nell’accogliere, nelle file della Lega, l’avv. Fabio LEOCI, noto e stimato professionista della città e da anni in prima linea sulle vicende e dinamiche politiche cittadine ( già personaggio di spicco del M5S).
Civilista ed esperto in diritto bancario, Diritto di Famiglia e del lavoro, Cassazionista, relatore di conferenze e seminari giuridici, autore di numerose pubblicazioni, ben saprà elevare la qualità dialettica e di interlocuzione partitica.
Si tratta di un ingresso politicamente determinante, che darà nuova linfa al partito in terra di Brindisi ed un ottimo contributo di idee ed autorevolezza.
Un ingresso importante, quello dell’avv. LEOCI, che certifica non solo l’opera di radicamento e consolidamento territoriale, ma ancor di più come la LEGA, in terra di Brindisi, sia ancora un imprescindibile punto di riferimento e aggregazione per tutte le sensibilità professionali e civiche esistenti, che convintamente considerano la nostra proposta politica l’unica in grado di favorire i territori, le Regioni e di conseguenza l’intero Paese. L’ingresso in LEGA dell’avv. Leoci, tra l’atro, e vorrei sottolinearlo, anticipa altre imminenti ed autorevoli adesioni che daranno spessore e qualità partitica nella città capoluogo.

 

“Ho accolto favorevolmente e convintamente l’invito della LEGA e dell’amico Mimmo DE MICHELE perché di fatto, in Brindisi, vi è una desertificazione del potere politico, visibile e tangibile, che altri partiti o movimenti non hanno né il coraggio di combattere, né quello di innovare con soggetti diversi e capaci e, soprattutto, idonei. In questi anni ho provato, insieme ad amici e simpatizzanti, a credere nel cambiamento, ma le persone che costituiscono gli interlocutori dei partiti o dei movimenti hanno manifestato non solo una incapacità tecnico-caratteriale, ma ancor peggio la paura di confrontarsi con quelle persone che, non avendo altri interessi specifici (la ricerca di un lavoro o meglio di un reddito, l’affermazione personale, una collocazione nella società ecc.), sono e sempre saranno “ingestibili” e poco influenzabili (nel senso del ricatto di scambio).

 

Appare dunque coraggioso ed innovativo il partito della LEGA che dimostra di non aver paura di accogliere persone libere, in grado di esprimere autonomamente e democraticamente il proprio pensiero, le proprie idee, il proprio punto di vista alla luce del bene comunitario della città. Il confronto, dunque, quale elemento preminente e che mi pare che il leader Matteo Salvini non abbia negato all’interno del suo partito. E poi, la presenza oggi nella Lega di tanti professionisti che come me credono nella politica delle risposte concrete e dei progetti a lungo termine, mi rasserena sotto il profilo qualitativo dei componenti, che per altro, alcuni dei quali, conosco personalmente. Ed a tal proposito, giunga il mio sentito apprezzamento e ringraziamento sia al Segretario ed amico avv. Mimmo DE MICHELE, e soprattutto al Sen. Roberto MARTI per l’animo di sfida innovativa con cui si pongono e per la fiducia accordatami.”

 

Avv. Cosimo DE MICHELE

No Comments