November 28, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Il gruppo consiliare Impegno per Brindisi, alla luce della pubblicazione delle determine di assegnazione degli alloggi Erp, intende esprimere grande soddisfazione per l’eccezionale lavoro svolto, in questo ultimo anno, dall’ufficio Patrimonio e Casa.

Il coordinamento e la determinazione della dirigente Gelsomina Macchitella nonché il supporto e il sacrificio di tutti i collaboratori del settore hanno contribuito a raggiungere risultati, che nel passato, hanno fatto credere fossero impossibili.

Il serrato confronto con la Regione Puglia, per il superamento di ostacoli burocratici, ha permesso di risolvere l’annosa questione di Parco Bove e del degrado in cui per anni hanno vissuto ben 30 nuclei famigliari.

Dopo decenni, finalmente, si è fissato un percorso virtuoso per l’assegnazione dei alloggi Erp mediante una graduatoria definitiva che nel passato, per “sconosciuti” motivi, non era mai stata approvata e per questo altre 26 famiglie potranno avere un tetto sotto cui vivere con ritrovata speranza.

Altro rilevante traguardo è la vendita di alloggi comunali ai legittimi assegnatari che avrà il duplice risultato di consentire a quelle famiglie di patrimonializzare la loro casa e al Comune di avere nuove risorse per realizzare altri alloggi. Senza timore di essere smentiti, con l’attuale gestione dell’ufficio Patrimonio e Casa in un anno è stato realizzato quello che non si è voluto fare negli ultimi venti anni.

E per questo bisogna rendere merito sia all’Amministrazione comunale che, con lungimiranza e la chiarezza di indirizzi, ha dato impulso ad una rivoluzione del settore sia, soprattutto, al capitale umano dipendente che si è rivelato all’altezza di uno dei compiti più utopistici del Comune di Brindisi, ossia riconsegnare giustizia e trasparenza all’ufficio Patrimonio e Casa.
È il proprio il caso di dire che la storia è cambiata!

 

Alessandro Antonino
Capogruppo Impegno per Brindisi

No Comments