September 24, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Intorno alle 1830 odierne la Sala Operativa della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Brindisi è stata allertata a seguito della chiamata da parte di una privata cittadina che riferiva la presenza di un gonfiabile con alcune persone a bordo che si allontanava al largo di Torre Santa Sabina.

Immediatamente sono scattate le ricerche in mare con l’invio in zona della dipendente unita’ navale specializzata nel soccorso SAR CP 844 che, raggiunto il punto in pochissimo tempo, ha iniziato a pattugliare la zona.

Contestualmente veniva inviata in zona, via terra, una pattuglia di militari della Guardia Costiera per verificare l’attendibilità della segnalazione e verificare se in zona fosse stato segnalato il mancato rientro di persone.
Nel mentre, la motovedetta SAR CP 844 comunicava di aver individuato e recuperato, non non distante dal punto segnalato, un gonfiabile a forma di pinguino bitonto.

Contattata la struttura recettiva dalla quale, presubilmente, i soggetti indicati dalla segnalazione potevano essere partiti, la direzione riferiva la circostanza che un analogo gioco, a forma di pinguino, era sfuggito dalle mani di alcuni bambini e lasciato alla deriva da parte del genitore.

Avuta conferma che nessuna persona era stata coinvolta, si dichiarava cessata l’emergenza.

 

Si ricorda che, per segnalare esclusivamente emergenze in mare è attivo 24 al giorno tutti i giorni il numero blu 1530 o, in alternativa, il numero unico di emergenza 112 mentre, per tutte le altre tipologie di segnalazione, la Sala Operativa della Guardia Costiera di Brindisi è raggiungibile attraverso il centralino 0831521022 e la casella di posta elettronica cpbrindisi@mit.gov.it.-

 

Comunicato Stampa Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Brindisi

No Comments