April 15, 2024

Brundisium.net

Nei prossimi mesi a Brindisi e Taranto arriveranno massicci investimenti nella nautica: complessivamente oltre 260 milioni di euro che svilupperanno circa 1700 nuovi posti di lavoro. Un settore in forte ascesa con un crescente bisogno di tecnici altamente specializzati.

Questa esigenza è scaturita durante il Salone Nautico di Puglia ed è stata ribadita questa mattina nel corso della conferenza stampa che si è tenuta a Palazzo Granafei Nervegna, sede di ITS Logistica Puglia Brindisi. Sono intervenuti Luigia Tocci, direttore di ITS Logistica Puglia e Giuseppe Meo, presidente di Snim e responsabile della sede di Brindisi di ITS Logistica.

E’ stato proprio Meo a ricordare quanto nella nautica siano richieste competenze altamente specializzate. “Durante il Salone – ha detto – abbiamo evidenziato che sono in partenza percorsi di formazione importanti nel settore della costruzione di yacht e navi che coinvolgeranno partner di grande livello come Ferretti e Fincantieri. Per cogliere appieno queste opportunità occorrono profili professionali innovativi, con competenze specialistiche di alto livello che ITS Logistica Puglia è in grado di offrire”.

Partirà nei prossimi giorni, infatti, il percorso formativo per Yacht and Ship Manufacturing Specialist. Una figura con competenze tecniche di logistica, produzione e gestione della sicurezza in ambito navale, conoscenza del ciclo produttivo di un cantiere nautico. Un figura professionale che offre un ampio ventaglio di sbocchi occupazionali.

“I nostri percorsi sono tutti post diploma, gratuiti e prevedono una serie di benefit per gli studenti che li frequentano – ha spiegato il direttore Tocci – quello che presentiamo oggi a Brindisi è un percorso che guarda al futuro, alla blue economy, alla transizione energetica e digitale, alla gestione dei processi di logistica di un cantiere navale. I ragazzi avranno la possibilità di specializzarsi, di affacciarsi a realtà aziendali all’interno delle quali potranno mettere in pratica tutte le competenze acquisite in aula”.

Il percorso in Yacht and Ship Manufacturing Specialist ha durata biennale: 1800 ore di lezione, 200 delle quali in laboratorio, lezioni in azienda nella seconda annualità, possibilità di contratto di apprendistato di terzo livello. Il 60% dei docenti proviene dal mondo delle imprese.

ITS Logistica Puglia vanta indici di occupabilità tra i più alti d’Italia: quasi nove studenti su dieci trovano lavoro entro un anno dalla conclusione degli studi. “I nostri dati sono certificati – ha sottolineato il direttore Tocci – dall’attività di placement condotta ogni anno dal ministero e questo ci spinge a migliorare costantemente la nostra offerta formativa in stretto raccordo e d’intesa con le realtà imprenditoriali”.
“Non è un caso – ha aggiunto Meo – se molti nostri studenti sono stati già assunti in Fincantieri con contratti importanti. Il rapporto con le aziende è molto forte per effetto anche del partenariato con Confindustria Nautica”.
Tutte le informazioni per l’iscrizione ai corsi sono disponibili sui canali social di ITS Logistica Puglia e sul sito: www.itslogisticapuglia.it

No Comments