October 20, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

“talk&work: Botteghe in Masseria” è il ciclo di incontri ideati e organizzati dal Comune di Fasano, dall’Associazione Culturale Fatto in Bottega e da Masseria Torre Maizza – Gruppo Rocco Forte Hotels per raccontare l’artigianato locale e le sue maestranze.

Quattro gli appuntamenti in programma per il 14 e 20 luglio, 4 e 25 agosto nell’incantevole cornice di Masseria Torre Maizza, a Savelletri, pensati con l’obiettivo di mostrare il fascino della manualità, dell’ingegno e della tradizione che continua a tramandarsi anche grazie alla passione e alla dedizione dei giovani artigiani dell’Associazione “Fatto in Bottega”, nata con l’obiettivo di realizzare, promuovere e diffondere progetti, attività e iniziative culturali legate all’arte, all’artigianato e al design. Saranno loro i protagonisti del format: in ciascuna serata, infatti, verranno coinvolti in un’intervista, parleranno del proprio mestiere, accompagnando la conversazione a vere e proprie dimostrazioni di lavoro manuale. Per l’occasione, mostreranno ai presenti le materie prime delle loro attività e illustreranno dal vivo uno dei processi di lavorazione che porta alla creazione dei loro manufatti.

Questo il cartellone della rassegna che intende trasferire idealmente tutto il fascino delle botteghe artigiane in una delle più suggestive Masserie del territorio: l’appuntamento di mercoledì 14 luglio sarà dedicato a Vito Olive, titolare di “Olive Arte in rame”, azienda specializzata nelle lavorazioni in rame e ottone da oltre un secolo, con lui alla terza generazione; martedì 20 luglio sarà la volta di Sante Musa de “I lumi del Faso”, artigiano dedito a realizzazioni artistiche di illuminazione con diversi materiali, in particolar modo il legno secolare di ulivo; il 4 agosto a raccontarsi sarà Mariantonietta Clotilde Palasciano, artista specializzata in produzioni grafiche, tecniche di incisione e stampa all’insegna della sperimentazione. A chiudere il ciclo di incontri, il 25 agosto, sarà Valentina De Carolis, product & graphic designer, nonché Art Director dell’Associazione Fatto in Bottega, fondata con Vito Olive, Vito Pugliese e Sante Musa.

«La valorizzazione del territorio passa attraverso la promozione delle sue eccellenze – dice il Sindaco Francesco Zaccaria – e la laboriosità, l’ingegno, l’operosità dei nostri artigiani sono modello di un talento artistico di valore assoluto che va protetto, difeso e tramandato alle future generazioni affinché non si perdano le qualità migliori di tradizioni uniche, che sono il simbolo della nostra Puglia e delle nostre caratteristiche. In tale ottica, iniziative come queste, servono a fare esercizio di memoria attiva e soprattutto concreta perché non solo mettono in mostra il lavoro certosino di bravissimi ed esperti professionisti, ma portano tutti noi ad entrare nel fascino delle botteghe dei nostri migliori artigiani per scoprirne il talento e apprezzare l’unicità e l’autenticità dei loro prodotti che sono vere opere d’arte»

«Artigianato e design rappresentano un forte attrattore per il turismo internazionale –aggiunge Pier Francesco Palmariggi, Consigliere Comunale delegato alla valorizzazione internazionale del territorio –. Questa iniziativa, generata in sinergia con Fatto in Bottega e Rocco Forte Hotels, mette insieme luoghi, storie e persone, per raccontare a cittadini e viaggiatori la creatività, lo stile e le tradizioni che contraddistinguono da sempre lo sviluppo del nostro territorio. Per farlo abbiamo pensato ad una formula inedita, che intreccia il fascino del lavoro manuale con quello del racconto. Continuiamo così il percorso già intrapreso prima con il protocollo d’intesa tra Comune di Fasano, ADI Associazione per il Disegno Industriale e AISBL – IDE International Design Expeditions con il progetto “Ceramics & Food”, la spedizione di giovani designer da tutto il mondo in Puglia per produrre e commercializzare nuovi prodotti adatti al mercato internazionale».

«Quest’anno siamo lieti di ospitare le eccellenze dell’artigianato locale a Masseria Torre Maizza e di offrire un’esperienza unica ai nostri ospiti, in collaborazione con l’Associazione Fatto in Bottega e il Comune di Fasano – dichiara Franco Girasoli, General Manager di Masseria Torre Maizza – Gruppo Rocco Forte Hotels –. Negli incontri guidati da abili maestranze pugliesi, verranno svelati i segreti grazie ai quali gli artigiani trasformano le materie prime del territorio in manufatti di estrema raffinatezza e unici nel loro genere attraverso tecniche tradizionali unite alle più moderne tecnologie».

«Siamo particolarmente grati per questa occasione di conoscenza, scambio reciproco e valorizzazione non solo dell’artigianato, ma anche delle professionalità che permettono di far conoscere ai turisti in vacanza la tradizione artigiana che si rinnova – conclude Vito Olive, Presidente di Fatto in Bottega –. “Uscire” dalle nostre botteghe per questa esperienza sarà sicuramente una preziosa opportunità per farci conoscere, per far apprezzare quello che noi amiamo: la possibilità di dar vita a pezzi unici, che racchiudono esperienza, storia, cultura locale».

Tutti gli eventi si terranno dalle ore 19.00 alle ore 21.00 a Masseria Torre Maizza, con esposizione delle produzioni dei membri dell’Associazione Fatto in Bottega.

Ingresso su invito. Per informazioni: fattoinbottega@gmail.com

Ufficio Stampa

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com