November 25, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Una piazza del quartiere San Lorenzo di Francavilla Fontana è stata ufficialmente intitolata alla memoria del Fin. sc. Cosimo Caliandro.

“Francavilla Fontana rende il giusto merito al Fin. sc. Cosimo Caliandro – dichiara il Sindaco Antonello Denuzzo – l’intitolazione di una piazza, un luogo di socialità, alla sua memoria, nel cuore del quartiere che lo ha visto crescere, prima come uomo e poi come atleta, è un riconoscimento importante. La storia dolorosa di Mimmo, atleta della Fiamme Gialle Campione Europeo di Atletica Leggera, è un racconto di tenacia e di fiducia nei propri mezzi. Alla sua famiglia, che in questi anni ha sofferto per la perdita prematura di un figlio, un marito e un padre, simbolicamente doniamo un pezzo del quartiere di Mimmo.”

L’iter autorizzativo per l’intitolazione della piazza era stato avviato nei mesi scorsi dall’Amministrazione Comunale su proposta del Presidente del Consiglio Comunale Domenico Attanasi che al termine della cerimonia ha commentato: “Sono felice ed emozionato per quanto avvenuto questa mattina. Quando ho proposto l’intitolazione di questa piazza al compianto Mimmo, volevo che venisse ricordato ogni giorno nel luogo che lo ha visto muovere i primi passi sino a raggiungere il titolo di Campione Europeo. Oggi Francavilla Fontana celebra non solo il talento sportivo di Caliandro, ma anche la sua capacità di lottare e affrontare le difficoltà della vita.”

L’ospite d’onore della manifestazione è stato Stefano Baldini, vincitore del titolo Europeo di maratona a Budapest ’98 e oro Olimpico ad Atene 2004, che ha voluto omaggiare l’atleta azzurro con queste parole: “Una piazza meravigliosa per Mimmo Caliandro. Con le sue prestazioni ci ha regalato tante emozioni ed è bello intitolargli una piazza dove si pratica anche sport. Sono venuto molto volentieri e prometto di tornare quando ci sarà la possibilità di intitolare a Mimmo anche un impianto sportivo”.

Al taglio del nastro era presente anche il Generale di Divisione Francesco Mattana, Comandante Regionale Puglia della Guardia Di Finanza, che nel suo intervento ha sottolineato il contributo di Cosimo Caliandro anche come Finanziere. Vestendo i colori delle Fiamme Giallo ha portato avanti la sua passione, raggiungendo risultati sportivi importantissimi.

Il Fin. sc. Cosimo Caliandro, per gli amici semplicemente Mimmo, è stato un mezzofondista delle Fiamme Gialle. Classe 1982, ottiene i primi successi appena quindicenne nelle fila della Nuovatletica Francavilla con la guida tecnica di Piero Sternativo. Diventato atleta professionista, nel 1999 raggiunge la finale ai Mondiali “under 18” di Bydgoszcz e, successivamente, vince gli Europei juniores di Grosseto nel 2001. Reclutato nelle Fiamme Gialle, nel 2007 vince la medaglia d’oro nei 3000 metri ai Campionati Europei Indoor di Birmingham. È scomparso prematuramente nel 2011.

Alla manifestazione hanno preso parte, oltre ai familiari e al Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, Colonnello Nicola Bia, una delegazione del Centro Sportivo delle Fiamme Gialle di Castelporziano di Roma, il Sen. Luigi Vitali, Giacomo Leone, Presidente Regionale della FIDAL e Ottavio Andriani, Responsabile Regionale mezzofondo FIDAL.

Francavilla Fontana,

No Comments