June 18, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

“Il Consiglio regionale ha approvato la proposta di legge per contribuire alle spese della 35^ regata Brindisi Corfù. Un’edizione importante perché segna la ripartenza dopo l’annullamento a causa del Covid dell’edizione 2021. Ringrazio i colleghi Piemontese, Vizzino e Caracciolo che hanno sottoscritto con me la proposta e l’intero Consiglio regionale che ha approvato”.
Lo comunica il Presidente della Commissione regionale Bilancio e Programmazione Fabiano Amati, promotore della proposta di legge, presentata con l’assessore Raffaele Piemontese e i Consiglieri regionali Filippo Caracciolo e Mauro Vizzino.
“I grandi eventi sportivi possono servire, sia pur con cautela, a segnare il ritorno alla vita dopo mesi difficilissimi che speriamo di non dover rivivere.
Naturalmente, la norma approvata non riguarda solo la regata Brindisi-Corfù, ma tutti i grandi eventi sportivi che attribuiscono un titolo sportivo di livello extra regionale riconosciuto dalle federazioni di riferimento, ovvero nazionali e internazionali organizzate dal CONI e dal CIP, ovvero nazionali e internazionali con numero di edizioni non inferiore a 20 e con un numero di partecipanti non inferiore a 300, calcolati come singoli o come somma totale dei componenti di tutte le squadre in competizione.
Il contributo massimo previsto per ogni grande evento sportivo è di €100.000”.

Per il Consigliere regionale, Mauro Vizzino Presidente della III Commissione (Sanità) “La regata internazionale Brindisi-Corfu è senza dubbio uno degli eventi sportivi più importanti della nostra regione e da sempre svolge una funzione di promozione del territorio. Proprio per questo, dopo l’interruzione determinata dall’emergenza sanitaria, era necessario far crescere il sostegno a questa iniziativa del Circolo della Vela di Brindisi.
E’ questo il motivo per cui ho sottoscritto la proposta di legge del collega Amati attraverso cui la Regione Puglia si impegna a sostenere finanziariamente anche questo evento sportivo internazionale.
Grazie alla decisione unanime del Consiglio regionale, pertanto, il Circolo della Vela potrà disporre di un contributo economico fino a 100.000 euro.
Vale la pena ricordare che la regata internazionale Brindisi-Corfu comporta, ad ogni edizione, la partecipazione di oltre cento imbarcazioni provenienti da diversi paesi del mondo, con più di mille persone al seguito tra membri degli equipaggi ed accompagnatori”.

No Comments