November 14, 2019

Print Friendly, PDF & Email

La SSD Brindisi FC comunica che, in seguito ad un contatto telefonico con il direttore sportivo dell’Agropoli sig. Gorelli, è stata aggiornata sull’attuale situazione riguardo le modalità e la disponibilità dei biglietti in occasione della finale dei play off Agropoli Brindisi, del 9 giugno 2019. “La società dell’Agropoli – afferma il sig. Gorelli,- è stata bloccata dalla Questura e dai Carabinieri locali, dal prendere qualsiasi iniziativa riguardo la vendita dei biglietti destinati ai tifosi brindisini, per una questione di ordine pubblico, e in attesa delle disposizioni della riunione dell’osservatorio sulle manifestazioni sportive del Viminale. Per poter procedere bisognerà aspettare le decisioni e le loro direttive. Tra le probabili ipotesi il biglietto nominativo”.”

 

La società dell’Agropoli, per evitare qualsiasi fraintendimento,- precisa il sig. Gorelli,- sarebbe ben lieta di ospitare quanti più sportivi brindisini possibili, ma non dipende da loro. Quindi, al momento, non possono ancora mettere in vendita i biglietti, fino a quando il Viminale non si sarà espresso in merito. Per quanto riguarda i tempi, normalmente il Viminale emette i comunicati il giovedì.

 

Tra l’altro, si è verificato un problema con il punto vendita individuato a Brindisi (non ha riferito il nome), con il quale se non si troverà un accordo, una volta avute le disposizioni dal Viminale, farà venire a Brindisi un loro rappresentante che si metterà a disposizione per la vendita dei biglietti”.

 

“Il prezzo non è stato ancora deciso,- ha ribadito il sig. Gorelli,- ed è inutile iniziare la vendita se non si hanno notizie definitive in merito”.

No Comments