December 12, 2019

Print Friendly, PDF & Email
C’è fermento in casa Assi Manzoni Volley Brindisi del duo Muccio-Saponaro.
Sabato, infatti, le atlete biancoazzurre avranno da vedersela con le prime della classe dell’Orakom Virtus Salerno per la 11^ giornata del campionato di serie B/2 femminile.
Uno scontro fra titani le attende perché le compagini vantano rispettivamente il primato dello scorso anno, sono le due che nel 2013 hanno vinto più di tutte e ora puntano al salto di categoria.
Solo tre punti le separano e c’è da aspettarsi la gara della vita da entrambe le formazioni. Si riparte, dunque, dal match clou del girone H, dopo la sosta natalizia di due settimane caratterizzata da infaticabili allenamenti e gare amichevoli, come il triangolare di Turi e l’ultima partita dell’anno contro le cugine della Pallavolo 80.
Tutte pronte ai nastri di partenza le brindisine in attesa di scendere in campo tra le mura amiche del PalaZumbo, sabato, 11 gennaio 2014, alle ore 18.
“Non vediamo l’ora di rimetterci subito in marcia verso il traguardo – ha dichiarato sicuro il direttore generale, Francesco Greco, siamo in ottima forma e queste due settimane di stop non hanno fatto altro che far aumentare la grinta e la voglia di tornare in campo e dimostrare di che pasta siamo fatti.
Le ragazze hanno goduto delle meritate giornate di relax in famiglia ma hanno anche sostenuto costantemente allenamenti duri e finalizzati a questa importantissima gara, dove davvero potremmo giocarci tutto il campionato” ha aggiunto perentorio il dg. Salerno arriva a Brindisi da capolista ma potrebbe andarne a situazione ribaltata, l’Assi le sta alle costole al terzo posto, e il Cutrofiano, altro pericolosissimo concorrente al podio, che gode del secondo posto in classifica, andrà a far visita al Fiamma Torrese, Napoli, accomodatasi in quinta posizione ma che può vantare un campo davvero caldissimo capace di mettere in pericolo l’emotività di qualsiasi avversaria. Perciò sabato tutto può succedere.
“Se dovessimo vincere potremmo conquistare la vetta, nuovamente, ma questa volta per rimanerci perché godremmo dei favori del calendario. Certo ogni partita è una storia a sé e dobbiamo sempre avere il massimo rispetto di ogni avversario, i pronostici sono fatti per essere sovvertiti, però abbiamo talento e esperienza da vendere e non scendiamo in campo per partecipare ma per vincere, è questo il monito del coach a ogni allenamento.
Ora le ragazze sono in piena forma, hanno sfruttato questa sosta per ricaricare le batterie e per recuperare dagli acciacchi per chi ha avuto qualche piccolo infortunio nelle scorse gare e l’umore è altissimo” ha concluso Francesco Greco. Per vincere ci sarà, pertanto, bisogno del sostegno di tutti i tifosi e gli amici dell’Assi Manzoni: “Ci aspetta una partita delicatissima in cui nulla, ma davvero nulla, dovrà essere lasciato al caso, neanche l’ambiente” ha aggiunto Ercole Saponaro, patron insieme a Toni Muccio del sodalizio biancoazzurro.
“Per questo invitiamo tutti i nostri sostenitori e tutti i brindisini che credono nei colori della città a sostenerci. Come sempre, per una nostra volontà di aprire lo spettacolo della pallavolo a tutti e ricreare l’entusiasmo perduto intorno al movimento, non c’è alcun ticket d’ingresso. Portate solo la vostra voglia di tifare.
Vogliamo vincere questo campionato e abbiamo bisogno di tutti voi” è l’appello di Saponaro alla città.
UFFICIO STAMPA ASSI MANZONI VOLLEY BRINDISI

No Comments