December 15, 2019

Print Friendly, PDF & Email

Si è riunita stamattina a Bari la Commissione regionale Trasporti a cui ha partecipato anche il sindaco di Brindisi Riccardo Rossi. La riunione è stata convocata dal presidente Mauro Vizzino per consentire ai rappresentanti di Rfi di illustrare il Piano di automazione che prevede modifiche sull’organizzazione della stazione di Brindisi e comprenderne le conseguenze.

“Non c’è stato alcun ridimensionamento in termini di treni merci e passeggeri – precisa il sindaco – ma, in questi primi due giorni dall’avvio alcuni ritardi accumulati dai treni sia per i passeggeri sia per le merci. Abbiamo sollevato il tema della sicurezza in assenza di alcune unità di personale conseguenti all’automazione del sistema di controllo.

Si è quindi concordato che in una prima fase ci sarà la presenza di personale in stazione nella fascia oraria che va dalle 6 alle 22 con i compiti di assistere all’attuazione delle procedure del Piano. Al termine di questa prima fase, probabilmente di circa sei mesi, si farà una valutazione sulle procedure operative del Piano e sulla sua efficacia anche in termine di qualità del servizio e di rispetto degli orari previsti.

La Commissione si riunirà su questo tema non appena Rfi avrà fatto questa valutazione relativa alla prima fase di avvio del nuovo sistema”.

E’ utile precisare, infine, che alla riunione hanno partecipato anche i rappresentanti dei sindacati che hanno ricevuto garanzie sulla salvaguardia dei livelli occupazionali.

No Comments