April 2, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Il Comandante Provinciale Colonnello Giuseppe De Magistris, ha ricevuto il Brigadiere Capo Giuseppe Luigi Cavaliere e l’Appuntato “S” Q.S. Fabio Barrecchia, addetti alla Stazione Carabinieri di Latiano, ai quali ha voluto tributare un vivissimo apprezzamento per l’importante intervento compiuto il 31 agosto scorso.

Nella circostanza erano pervenute numerose segnalazioni alla centrale operativa dell’Arma da utenti della strada, poiché un pensionato 84enne alla guida di un motocarro Ape ancorché inseguito a sirene spiegate, si era immesso contromano sulla S.S. 7 direzione Taranto – Brindisi, riuscendo a percorrere oltre 100 metri sulla statale prima di essere intercettato e bloccato dai militari dell’Arma con una manovra non priva di difficoltà se si considera il traffico di un pomeriggio del 31 agosto.

 

Di seguito, viene riportata la motivazione del “Vivissimo Apprezzamento” tributato ai militari dal Colonnello Giuseppe De Magistris:

“addetti a stazione distaccata, impegnati in servizio di pattuglia, su richiesta della centrale operativa della compagnia di San Vito dei Normanni si portavano sulla SS7 Taranto-Brindisi, dove era stato segnalato un Ape Piaggio che viaggiava contromano. Poco dopo, rintracciato il predetto veicolo, cercavano di attirare l’attenzione del conducente, non riuscendo nell’intento. Per evitare il peggio, dando prova di elevata capacità professionale e senso del dovere, nonché sprezzo del pericolo, scavalcavano il new-jersey, rischiando di essere investiti dalle autovetture che percorrevano quella carreggiata, al fine di dirigere il traffico per evitare che le stesse andassero a scontrarsi con il mezzo che viaggiava contromano ed intimando l’alt al conducente che rallentava la marcia del mezzo, riuscendolo a condurre ai margini della carreggiata e metterlo in sicurezza. .

Latiano-Mesagne (BR) 31 agosto 2018.

No Comments