January 17, 2020

Print Friendly, PDF & Email

Buon anno e auguri a tutti di tanta buona salute e realizzazione personale. La realizzazione personale, ovviamente, è strettamente legata alla salute. Infatti, è impensabile fare bene il proprio lavoro se si ha il mal di testa o il mal di pancia. Sia per fare un lavoro fisico muscolare che intellettuale la persona deve stare bene a livello psicofisico. Quindi, la realizzazione in ogni settore deve essere sostenuta dalla salute. Purtroppo, il generale livello di salute odierno è così basso che la gente (in generale) pensa di star bene solo per il fatto che non soffre di dolori invalidanti.

 

Stare bene non significa solo non avere dolori bensì avere un corpo, una mente e uno spirito al massimo delle loro funzioni specifiche. Stare bene implica che le funzioni del corpo (respirazione, digestione, depurazione, ecc.) siano ottimali. Stare bene significa che la mente pensi in modo creativo e corretto. Stare bene vuol dire avere animo buono ed altruistico, e sentimenti positivi. Stare bene significa anche saper rispettare gli altri e la natura, e amare il creato nel suo insieme.

 

Il mio pensiero non deriva da una visione religiosa ma dalle mie esperienze di vita. Sono le esperienze che fanno crescere le persone, non lo studio sui libri di scuola. Le esperienze più costruttive sono quelle più difficili. Purtroppo, oggi, le nostre attuali generazioni non hanno più la possibilità di fare esperienze difficili in quanto la famiglia e il benessere assicurato dalla società facilita troppo la loro vita. Un individuo che affronta la vita nelle comodità senza sperimentare un minimo di rigore economico e/o di regole familiari e sociali non potrà crescere a livello psichico, mentale e spirituale. Tutti i grandi della terra sono passati attraverso la sofferenza, spesso, estrema.

 

Ovviamente, non auspico a nessuno uno stato d’indigenza ma credo che una vita lussuosa è foriera di vizi e malattie. Penso che avete potuto constare anche voi che più si protegge dal freddo un bambino e più esso si ammala. Più un bambino mangia, più esso ingrassa e, allo stesso tempo, si indebolisce e si ammala. Tutti gli eccessi sono negativi, sia il troppo che il niente. Pertanto il benessere è la conseguenza di un pensiero corretto e di uno stile di vita equilibrato.

 

Voglio ribadire che lo stile di vita sana deve assicurare l’equilibrio acido-basico del corpo. La nostra chimica corporea è basata su delle regole ferree che devono essere rispettate. Il nostro corpo è per costituzione alcalino ma produce acidi per cui deve essere continuamente deacidificato per rimanere alcalino. All’acido che il corpo produce si aggiungono, inoltre, gli acidi introdotti con cibi, bevande e stress. Il modo più veloce per drenare tutto l’ammontare acido è bere l’acqua alcalina ionizzata ed idrogenata. Per chi volesse sapere di più su questo argomento è disponibile il libro in libreria o sul sito www.viverealcalino.it “Alcalinizzatevi e Ionizzatevi” edizione CS Sapio 2018.

 

Penso che avete sperimentato qualche volta la capacità diuretica dell’acqua di sorgente bevuta alla fonte. Ebbene, l’acqua che propongo ha le stesse caratteristica (anche di più) ma a casa vostra e a buon mercato. Potete saperne di più andando sempre sul sito di Vivere Alcalino. La letteratura sui cibi alcalini e/o acidi è spesso contraddittoria perché è un argomento complesso perciò ho cercato di semplificare questi argomenti sul libro “Alcalinizzatevi e Ionizzatevi”.

Continua….

 

Rocco Palmisano

No Comments