August 13, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

La Regione Puglia con la legge n. 63 del 22 dicembre 2017, ha potenziato i rapporti istituzionali ed economici con i territori pugliesi, istituendo i programmi d’area integrati.

Questo nuovo strumento operativo che si pone come obiettivo quello di formare puntuali programmi di sviluppo territoriale mediante la condivisione e inclusione in tutte le fasi progettuali, mira a valorizzare aree caratterizzate da particolari situazioni economiche, sociali, culturali e ambientali, o di aree urbane che necessitano di importanti interventi di riqualificazione e recupero, prevedendo anche accordi per lo sviluppo infrastrutturale. L’attuazione dei piani d’area integrati oltre alla Regione e agli enti locali coinvolge tutti i soggetti pubblici o a partecipazione pubblica, le parti sociali e i privati interessati dagli interventi.

Altro aspetto peculiare della legge è la previsione di accordi per lo sviluppo delle imprese per favorirne nuovi insediamenti o la riconversione produttiva che dovranno caratterizzarsi per sostenibilità ambientale e sociale.

La natura di programmazione negoziata di detti piani d’area integrati e la loro adozione con atto di Giunta Regionale, così come previsto dalla summenzionata legge, può garantire un percorso facilitato e più snello per raggiungere gli obiettivi che il sindaco Riccardo Rossi e tutta l’Amministrazione comunale di Brindisi si sono prefissati, condividendoli già con tutti i portatori d’interesse, dalle parti sociali alle associazioni datoriali in una riunione tenuta negli scorsi giorni, per lo sviluppo del territorio brindisino puntando sul sostegno anche della Regione Puglia.

È quindi evidente che gli strumenti normativi regionali esistenti possono rappresentare un percorso virtuoso che può ridare una speranza a questo territorio, e tutti i soggetti coinvolti devono contribuire al raggiungimento di detti obiettivi in tempi stretti.

Il Partito Democratico di Brindisi e tutta la propria rappresentanza istituzionale comunale darà, quindi, il sostegno necessario all’attuazione di un Programma d’area integrato per la città di Brindisi.

 

Alessio Carbonella – Consigliere comunale PD
Presidente commissione consiliare permanente Urbanistica

Lorenzo Guadalupi – Consigliere comunale PD
Presidente commissione consiliare permanente Programmazione economica

No Comments