April 10, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Mercoledì 19 Febbraio, il “Giorgi”, polo per le scuole superiori di Brindisi e provincia per le Olimpiadi Italiane della Fisica, ospiterà gli studenti della provincia per la fase provinciale.

 

Da tanti anni l’I.T.T. “G. Giorgi” di Brindisi promuove la partecipazione dei propri studenti alle olimpiadi didattiche di Matematica, Fisica, Informatica, Italiano, per valorizzare le eccellenze in ambito tecnico-scientifico e non solo. Ora è il turno delle Olimpiadi della Fisica.
A questa competizione partecipano gli studenti vincitori della gara di primo livello delle olimpiadi, che quest’anno si è svolta il 12 dicembre presso le scuole di appartenenza.

 

Saranno 50 gli studenti della provincia di Brindisi che gareggeranno per aggiudicarsi un posto nel gruppo dei 100 ragazzi, selezionati in tutta Italia, che parteciperanno alla finale nazionale.

 

Le scuole partecipanti sono: Liceo Polivalente Statale ” Punzi”, Cisternino; I.I.S.S. “Da Vinci”, Fasano; Liceo “Ribezzo”, Francavilla; Liceo Scientifico “Agostinelli”, Ceglie Messapica; I.I.S.S. “Pepe – Calamo”, Ostuni; Liceo Scientifico “Fermi – Monticelli”, Brindisi; Liceo “Lilla”, Francavilla; I.T.T. “Majorana”, Brindisi; ISS Marzolla Leo Simone Durano, Brindisi e I.T.T. “Giorgi”, Brindisi, per il quale gareggeranno Davide Marsala 4AA, Simone Micelli 3AF, Francesco Valenti 5CM, Michele Vitale 5AE.

 

La manifestazione avrà inizio alle ore 9:00, in Aula Magna, con la premiazione dei vincitori di istituto, ai quali verrà consegnata una targa di riconoscimento. Continuerà, poi, con la gara, che prevede due fasi. Durante la prima i concorrenti saranno impegnati nello svolgimento di quesiti a risposta aperta, mentre la seconda proporrà loro la risoluzione di problemi. I primi due classificati saranno ammessi alla fase nazionale, che si svolgerà a Senigallia dal 15 al 18 Aprile p.v.

 

Le Olimpiadi Nazionali della Fisica, patrocinate dal Ministero della Pubblica Istruzione e della Ricerca, sono organizzate dall’AIF (associazione per l’insegnamento della fisica), e questo è il 34° anno della manifestazione.

 

Fra i dieci vincitori della gara nazionale, ne verranno selezionati cinque per costituire la squadra rappresentativa italiana, che prenderà parte alla gara internazionale, che quest’anno si svolgerà a luglio in Lituania. Per far questo i “dieci” potranno frequentare gratuitamente un seminario della durata di cinque giorni organizzato a Trieste presso il Dipartimento di Fisica dell’Università e la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati.

 

Il nostro istituto ha dato lustro a questa manifestazione arrivando ben tre volte alla gara nazionale: nel 2010 con lo studente Pietro Cisaria e nel 2018 e 2019 con lo studente Andrea Muolo.

 

La referente per il polo di Brindisi è la prof.ssa Anna Maria Valvetri, docente di Fisica al “Giorgi, già componente della commissione per le gare nazionali. La prof.ssa Valvetri è da sempre impegnata nell’attività dell’AIF, che attraverso le olimpiadi promuove lo studio della fisica come materia trasversale allo sviluppo delle competenze nell’ambito tecnico-scientifico.

No Comments