April 6, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Alle 14.50 di oggi, sabato 15 febbraio, è partito per Pechino un volo organizzato dalla Base di pronto intervento delle Nazioni Unite (UNHRD) di Brindisi e finanziato dalla Cooperazione Italiana per contribuire a far fronte all’emergenza sanitaria nelle aree più colpite della Cina dal nuovo coronavirus (COVID-19).

Le operazioni di preparazione e carico delle 18 tonnellate di materiale medico-sanitario di protezione personale donato dalla Cooperazione Italiana e dall’Ambasciata cinese in Italia sono state condotte, nella tarda serata di venerdì 14 febbraio, dal personale di UNHRD Brindisi in collaborazione con l’Air Terminal Operations Center (ATOC) del Distaccamento aeroportuale di Brindisi dell’Aeronautica militare.

Si trasmette comunicato stampa emesso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale: “Fornitura di aiuti umanitari della Cooperazione Italiana per emergenza sanitaria provocata dal nuovo coronavirus”.

Foto delle operazioni di carico: https://bit.ly/2Sy1iFb

***

Gestita dal World Food Programme (WFP) e parte di una rete di sei Basi di pronto intervento umanitario delle Nazioni Unite, UNHRD Brindisi invia aiuti umanitari di primo soccorso ovunque nel mondo per conto della comunità umanitaria.

Il World Food Programme delle Nazioni Unite è la più grande organizzazione umanitaria al mondo, impegnata a salvare vite nelle emergenze, promuovere il benessere e sostenere un futuro sostenibile per le popolazioni che si stanno riprendendo da conflitti, disastri naturali e dall’impatto del cambiamento climatico.

No Comments