February 24, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Dire no al Governo delle tasse e formare i futuri cittadini europei già nelle scuole, assicurando che conoscano gli elementi essenziali dell’Unione Europea e tutte le opportunità che la stessa concede agli Stati membri. Due importanti iniziative per le quali, domenica 27 ottobre, Forza Italia e Forza Italia Giovani scenderanno in piazza a Brindisi allestendo dei gazebo informativi.

“PD e 5 Stelle hanno scritto una manovra con 10,6 miliardi di maggiori tasse – si legge nella nota diramata dal partito azzurro – a fronte di soli 2.5 miliardi di riduzione del cuneo fiscale: un abbassamento lievissimo che non potrà favorire la crescita del Paese. Noi crediamo che bisogna andare nella direzione opposta. Meno tasse sulle famiglie, sulle imprese e sul lavoro equivalgono a maggiori consumi, più produzione, più posti di lavoro e dunque maggiori entrate nelle casse dello Stato.”

Quanto alla proposta presentata dai consiglieri Domenico Damascelli, Giandiego Gatta, Francesca Franzoso e Nino Marmo in una conferenza stampa, che ha visto presente il coordinatore regionale On. D’Attis ed il vice coordinatore regionale Sen. Damiani, assieme alla Dirigente scolastica Beatrice De Donato (ideatrice della proposta), il principio cardine è quello di “formare i giovani ad avere sin da subito una vera e propria coscienza europea”.

Appuntamento quindi, domenica mattina dalle ore 10:00 alle ore 13:00, in piazza Vittoria a Brindisi, sia per la raccolta firme contro la manovra economica del Governo Conte, sia a sostegno della proposta di legge targata Forza Italia.

No Comments