December 14, 2019

Print Friendly, PDF & Email

Forza Italia e IDEA non parteciperanno alle elezioni Amministrative di Mesagne. È questo quanto si apprende dal comunicato diramato dal coordinamento provinciale di entrambi i partiti.

«Tuttavia – dichiarano Laura De Mola, responsabile provinciale del partito azzurro e Claudio Nicoli, coordinatore provinciale di IDEA – continueremo a lavorare per l’unità del centrodestra. Deve essere chiaro che non delegheremo la rappresentatività dei partiti a figure che a livello locale vorrebbero avere la loro autonomia di scelta, contravvenendo alle direttive».

Proprio il centrodestra, a Mesagne, aveva svolto le primarie per la scelta del candidato sindaco, per dare un segnale di democrazia e partecipazione. «Oggi invece ci scontriamo – continuano – con la scarsa capacità politica di chi invece dovrebbe rappresentare la coalizione a livello Amministrativo. Alcune figure locali non riescono ad adeguarsi, e non si capisce il perché, a regole e principi che ispirano la nostra azione».

Tali scelte autonome e deleterie hanno arrestato il sogno del centrodestra di avere un candidato unico ed un’unica coalizione. Per queste motivazioni Forza Italia e Idea non prenderanno parte alla prossima tornata e “si impegneranno sin da subito, dopo le elezioni, a lavorare con chiarezza e trasparenza con i rispettivi gruppi per costruire un centro-destra forte e competitivo nell’interesse di Mesagne e dei mesagnesi”.

I due partiti lasciano dunque ai loro elettori libertà di scelta e di voto.

 

c.s.

No Comments