November 22, 2019

Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri della Stazione di Francavilla Fontana, al termine degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà, per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere, P.S. classe 1997 e T.V. classe 1998, entrambi residenti a Oria.

I due giovani sono stati fermati a bordo dell’autovettura condotta da P.S. che circolava contromano in una via del centro cittadino. I militari, insospettiti dall’atteggiamento degli occupanti apparsi alquanto “nervosi”, hanno approfondito gli accertamenti eseguendo una perquisizione sul veicolo. Nel vano porta oggetti dello sportello lato guida, i militari hanno rinvenuto una pinza multiuso con annessa lama appuntita lunga 5,5 cm; la perquisizione personale ha consentito di rinvenire sulla persona di T.V., precisamente nella cintola dei pantaloni, una pistola scacciacani calibro 8, senza matricola con canna priva di tappo rosso, e nella tasca del giubbotto un passamontagna ricavato da una manica di camicia in stoffa, sulla quale erano stati praticati due fori all’altezza degli occhi.

Nel corso delle verifiche, gli operanti hanno acclarato che il conducente era sprovvisto della patente di guida, mai conseguita. Al giovane è stata, pertanto contestata la violazione dell’infrazione al codice della strada in quanto era alla “guida del veicolo sprovvisto di patente di guida mai conseguita”, con la recidiva nel biennio. È emerso, infatti, che lo stesso era già stato denunciato in stato di libertà dai Carabinieri della Stazione di Oria lo scorso mese di luglio 2017 per la medesima violazione. Inoltre, è stata contestata la “guida contromano su strada a senso unico”. La pistola giocattolo priva di tappo rosso, l’attrezzo multiuso e il passamontagna sono stati sottoposti a sequestro.

No Comments