January 23, 2020

Print Friendly, PDF & Email

Mercoledì 16 gennaio 2019 alle ore 17.00, presso la Sala convegni del Castello Dentice di Frasso a Carovigno, il GAL Alto Salento 2020, in collaborazione con il Comune di Carovigno, presenta le nuove opportunità di finanziamento del Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca (FEAMP) in attuazione del nuovo Piano di Sviluppo Locale Alto Salento.

 

A margine delle concessioni regionali, si avvia una importante attività di “Informazione e sensibilizzazione della comunità locale e degli operatori ittici sul paesaggio marino e costiero” prevista all’Intervento 5.3 Fondo FEAMP.
Tutte le attività del progetto puntano a sostenere e migliorare il settore della pesca locale, attraverso interventi finalizzati alla realizzazione di attività di educazione alla sostenibilità ambientale ed alla conoscenza degli habitat naturali marini e costieri.

 

Partirà una campagna di sensibilizzazione ed educazione rivolta a tutti, istituzioni, cittadini, turisti, operatori della pesca, ristoratori, ma in modo particolare, verranno coinvolti i giovani in età scolare perché è dalla conoscenza tra i banchi di scuola che si stimola una coscienza ecologica volta al rispetto degli ambienti marini e costieri.

 

Proprio dalle scuole dei Comuni costieri dell’Alto Salento, con l’intervento 5.3 partiranno in maniera programmata, incontri informativo/educativi e visite guidate da realizzare con esperti biologi marini e operatori del mondo della pesca. Obiettivi da raggiungere, quindi, sono: la riscoperta del mondo della pesca, gli equilibri naturali che la regolano nell’ottica di sviluppo sostenibile, conoscere e valorizzare le produzioni ittiche locali e promuovere il consumo di pesce povero.

 

Oltre all’intervento “a regia” GAL, saranno presentati i bandi FEAMP Intervento 1.2 “Ripristino di habitat naturali costieri e marini”, Intervento 3.3 “Sostenere l’attività di pescaturismo ed ittiturismo” Intervento 3.4 “Rete per la vendita diretta dei prodotti ittici locali”, pubblicati sul BURP n 158 del 13 dicembre 2018.

 

Tali interventi consentiranno ai pescatori a titolo professionale dell’Alto Salento di potenziare e diversificare le proprie attività, nell’ottica di un sviluppo sostenibile per l’intera aria LEADER e per la conservazione del Paesaggio

 

L’incontro sarà preceduto dai saluti del Sindaco di Carovigno Massimo Lanzillotti e Mario Tafaro, Presidente Consorzio di Gestione Torre Guaceto.

 

Interverrà Aldo Di Mola, Dirigente Servizio FEAMP della Regione Puglia e Gianfranco Ciola, Direttore del GAL Alto Salento 2020.

No Comments