January 24, 2020

Print Friendly, PDF & Email

Un bimbo, nel weekend di Santa Cecilia a Brindisi Città del Natale 2019, gli tirò la barba ed esclamò: “Ma tu sei davvero il vero Santa Claus, la tua barba è vera”. Fino ad allora, aveva visto solo uomini camuffati da babbi natale ed era arrivato a non crederci più. Quel bimbo, incontrando il Vero Santa Claus, si emozionò così tanto che pianse di gioia. Per la verità, ad attenderlo al molo di Brindisi, quando scese da un rimorchiatore, ad aspettarlo c’erano diverse migliaia di persone e soprattutto bambini. Tante famiglie visitarono la sua casa, nell’Ex Convento delle Scuole Pie, nonostante il maltempo e tanti bambini scrissero delusi, sulla pagina facebook Santa Claus Italia, per non poterlo incontrare, soprattutto la domenica che coincise con l’allerta meteo in tutta la Puglia. Ciò rammaricò molto Santa Claus, tanto da decidere di ritornare in Puglia, nonostante il periodo intenso di impegni. Si sa, la consegna dei regali è molto faticosa, soprattutto nei giorni precedenti il Natale. Nonostante ciò, è riuscito a concordare l’unico giorno nel quale poteva ritornare in Puglia e, senza dubbio, il più bello, quello dell’antivigilia di Natale, il 23 dicembre. Non ha scelto una città a caso, ma una piccola cittadina situata in territorio collinare nel Salento settentrionale al confine tra le Murge brindisine e il Tavoliere di Lecce.
Parliamo di Oria, sempre in provincia di Brindisi. Ma c’è una leggenda che ha conquistato Santa Claus, quella che raccontano ancora oggi gli abitanti del luogo:
“A Oria fumosa ‘ccitera ‘nna carosa, tant’era picciredda, ca si la mintera ‘mposcia” (Ad Oria fumosa, uccisero una bambina così piccola che potevano metterla in una tasca).
E’ proprio quella bambina che ha conquistato l’uomo con la barba vera che non ha bisogno di trasvestirsi.
Oria, agli occhi di chi giunge dai centri limitrofi, appare spesso avvolta da una leggera nebbiolina che rende il suo paesaggio quasi fiabesco. Un paesaggio naturale per la favola più bella del mondo, quella di Santa Claus.
Pur se Santa Claus arriverà al mattino del 23 Dicembre e resterà per tutto il giorno nella sua casa che sarà allestita da Carlo Patisso, uno dei migliori allestitore di eventi in Puglia, in Piazza Lorch, in realtà, la favola si consumerà dal 21 dicembre, perché ad Oria arriverà Gegia Moglie di Santa Claus, come annunciato qualche settimana fa in diretta televisiva su RAI2 durante la trasmissione “Quelli del Calcio” la stessa attrice in diretta con Enrico Lucci. Chi meglio di lei, una comica, attrice, conduttrice televisiva e cantante italiana poteva essere la moglie di Santa Claus? Il 21 e 22 Dicembre, dal mattino alla sera, metterà in ordine la casa aspettando il marito, incontrerà i bambini che lasceranno le letterine e naturalmente regalerà tanti sorrisi a piccoli e bambini.
Non mancherà la neve artificiale che caratterizza gli eventi natalizi di Antonio Rubino.
La manifestazione di Oria è stata voluta ed organizzata dalla CP Allestimenti, dall’Associazione Insieme Possiamo e dal ristorante Vecchia Oria. Insomma, Oria diventa per tre giorni il palcoscenico della storia più bella per i bambini.
Il Vero Santa Claus ne è stato conquistato, dopo la grande accoglienza di Brindisi e di tutti i pugliesi. Sarà un Natale emozionante, condito con i sapori della tradizione natalizia del luogo. Si sa, il Natale è più bello se viene visto attraverso gli occhi dei bambini. Ci vediamo ad Oria.

No Comments