August 6, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

C.M.E. 26enne di Ceglie, incensurato, è stato arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio.

L’operazione è stata eseguita dagli agenti del Commissariato di Ostuni in collaborazione con la Polizia Locale di Ceglie, nella tarda serata di ieri, lungo l’asse stradale che dalla Città Bianca conduce a Ceglie.

Il giovane è stato trovato in possesso di 11 grammi di cocaina suddivisa in 21 birilli termosaldati all’estremità oltre a materiale di confezionamento.

L’azione congiunta dei poliziotti ostunesi e dei vigili urbani cegliesi è partita quando un’autovettura è giunta a velocità sostenuta e si è immessa in una strada interpoderale per raggiungere altre auto ferme in attesa.

All’atto del controllo il giovane è apparso fortemente agitato ed insofferente alle verifiche di rito. E la ragione è stata svelata dopo che, all’interno di un bocchettone per l’aereazione dell’abitacolo, è stato recuperato un involucro contenente due cipollotti di droga che, una volta aperti, celavano al loro interno 21 involucri termosaldati all’estremità.

Dopo le formalità di rito, l’individuo veniva arrestato e d’intesa con il PM di turno, sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

No Comments