October 15, 2019

Print Friendly, PDF & Email

Si è inaugurata mercoledì 17 aprile, alla presenza del Presidente del Senato della Repubblica, nella Sala degli Atti Parlamentari Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini” la mostra su “I Riti della Settimana Santa di Francavilla Fontana”.
Nel suo intervento il Presidente del Senato ha sottolineato come i Riti rappresentino una ricorrenza tradizionale radicata con un valore simbolico molto forte. La mostra rappresenta un omaggio alle tradizioni nella consapevolezza che solo preservandole e divulgandole è possibile costruire un ponte tra le generazioni salvaguardando al contempo l’unità della comunità. Il Presidente ha inoltre sottolineato il valore della contaminazione culturale che testimonia la centralità del Mediterraneo come luogo di scambio di culture. In conclusione il Presidente ha voluto ribadire come la profondità e la peculiarità dei riti francavillesi possa essere inserita tra i beni immateriali dell’umanità ed ha auspicato l’avvio delle procedure per il riconoscimento da parte dell’UNESCO.
Il mistero del cappuccio, incarnato dai piedi scalzi dei Pappamusci e dei Crociferi, ha destato grande interesse nel pubblico presente nella Sala degli Atti Parlamentari Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini”. La Settimana Santa di Francavilla Fontana rappresenta una genuina sintesi di fede, storia, cultura e tradizione ed è il legame più autentico della comunità con le proprie radici.
Nel suo intervento il Sen. Luigi Vitali, promotore dell’iniziativa in collaborazione con il Comune di Francavilla Fontana, ha ribadito l’importanza di far conoscere anche al di fuori della nostra Regione tradizioni così belle, perché sono ricchezze inestimabili che non possiamo rischiare di perdere.
I Pappamusci, incappucciati e scalzi, sono pellegrini penitenti che tra il Giovedì ed il Venerdì Santo, seguendo un percorso uguale da secoli, si recano in coppia nelle chiese di Francavilla Fontana per pregare sui Santi Sepolcri. I Crociferi, con i loro camici neri, rossi o bianchi, anche loro a piedi scalzi, nella imponente processione del Venerdì Santo accompagnano la statua del Cristo che cade sotto il peso della croce e, in segno di penitenza e di aiuto nell’ascesa verso il Golgota, trascinano delle pesanti croci in legno.
Il Sindaco di Francavilla Fontana nel suo intervento ha espresso tutto l’orgoglio e la gratitudine per essere stati accolti in Senato dalla seconda carica dello Stato e ha voluto sottolineare come l’azione di valorizzazione dei riti della Settimana Santa sia un processo che riguarda indistintamente tutti i cittadini a prescindere dagli orientamenti politici. La Settimana Santa, ha concluso il Sindaco, è un patrimonio immateriale che è compito di tutti difendere e divulgare.
La mostra, con gli scatti di Antimo Altavilla, Gabriele Fanelli, Enrico Lasorsa, Giuseppe Lombardi, Alessandro Rodia e Rita Sardelli, sarà visitabile sino al 24 aprile.

Francavilla Fontana, 19 aprile 2019

No Comments