October 24, 2019

Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri della Stazione di San Pancrazio Salentino hanno arrestato un 68enne del luogo in esecuzione di un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Gip del Tribunale di Brindisi, su richiesta della Procura della Repubblica, che ha concordato con le indagini svolte dal reparto operante.

 

I militari hanno raccolto elementi in ordine ai ripetuti comportamenti violenti, ingiuriosi e minacciosi, attuati dall’uomo nei confronti di un 38enne, suo vicino di casa, che hanno ingenerato nella vittima e nei suoi familiari, uno stato di apprensione determinante a cambiare le proprie abitudini di vita, elementi su cui si fonda il reato contestato.

 

I fatti, verificatisi in un arco temporale tra il febbraio e l’aprile scorsi, hanno quale movente vecchi dissidi tra i due per ragioni di conduzione di terreni.

 

L’arrestato, il 13 marzo, ha anche investito la parte offesa con la propria autovettura, mentre il malcapitato conduceva al pascolo, bestiame di sua proprietà causandogli delle lesioni guaribili in 17 giorni.

 

Nell’occasione vennero sequestrate delle armi che l’anziano deteneva legalmente.

 

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto ai domiciliari.

No Comments