November 14, 2019

Print Friendly, PDF & Email

La Cedas Avio Brindisi si prepara alle finali per il titolo regionale del campionato Juniores under 19 con gli Azzurri Noci che sarà il primo sfidante versa la finalissima che sarà ospite sabato 30 marzo alle ore 15 presso il centro sportivo brindisino al quartiere Sant’Elia. La formazione guidata da mister Di Serio ha conquistato senza particolari insidie la vittoria del proprio raggruppamento ottenuta con tre giornate di anticipo e grazie ai cinquantuno punti conquistati in ventidue incontri disputati frutto di sedici vittorie, tre pareggi ed una sola sconfitta con ottantacinque reti realizzate e quattordici subite.

Il dato più importante per la società adriatica è quello di aver raggiunto questo risultato con un gruppo consolidato negli anni e che ha trovato continuità dopo il settore giovanile nella formazione juniores trovando ampio spazio anche nel campionato di Prima Categoria che la Cedas Avio Brindisi sta affrontando per la prima volta nella sua storia. Un risultato ottenuto da una squadra particolarmente giovane rispetto alla media del campionato con un folto gruppo 2001 al quale si sono aggregati i giovani calciatori classe 2002 che terminato il campionato Allievi continuano senza interruzione il lavoro di crescita in vista anche della prossima stagione grazie alla filiera Cedas che parte dalla scuola calcio fino al terminale della prima squadra. Con una stagione che ha visto l’esordio nel campionato juniores anche di cinque calciatori classe 2003.

 

La Cedas Avio Brindisi è una delle sette vincente dei gironi che si sfideranno per il titolo regionale di categoria. Si parte con la prima sfida sabato 30 marzo presso il centro sportivo brindisino di via G. Pelizza da Volpedo al quartiere Sant’Elia. Match di andata che vedrà in campo la Cedas contro i pari età degli Azzurri Noci vincitori del girone D dopo una rimonta su Castellaneta e Grottaglie grazie a quarantacinque punti conquistati frutto di tredici vittore sei pareggi e una sola sconfitta con cinquantadue reti realizzate e venti subite. Una sfida affascinante che segna anche in questo caso un nuovo traguardo con la Cedas che per la prima volta nella sua storia conquista il primato juniores e l’accesso alle fasi finali per la conquista del titolo pugliese under 19.

 

Ufficio Stampa Cedas Avio Brindisi

No Comments