October 14, 2019

Print Friendly, PDF & Email

Geo, il famoso programma televisivo che mostra al grande pubblico le ricchezze ambientali, naturalistiche e paesaggistiche d’Italia, dedica alla Città bianca l’intera puntata di oggi (martedì 8 gennaio), inserita nel palinsesto di Rai3 alle ore 17. Effettuate dal 25 al 29 maggio scorso, le riprese raccontano le peculiarità dei luoghi e di chi li abita, ponendo l’accento su storia, cultura e tradizioni locali.

 

Sono dieci in tutto le puntate che la produzione ha deciso di dedicare alle località pugliesi capaci di attrarre numeri sempre crescenti di turisti provenienti da ogni parte del mondo. Con San Giovanni Rotondo, Monte Sant’Angelo, Alberobello e Locorotondo, Ostuni può, secondo l’occhio esperto di Maurizio Varriani, tra gli autori della trasmissione e coordinatore di riprese e interviste, raccontare la Puglia in maniera autentica e originale.

 

«Il 2019 è stato nominato “l’anno del turismo lento” – spiega Varriano – quindi la produzione di Geo si è orientata a esplorare e promuovere luoghi attenti alla tutela ambientale e alla fruizione turistica sostenibile. Nella Città bianca, oltre alla salvaguardia dell’ambiente, vi è anche grande attenzione verso la conservazione di importanti tradizioni culturali, artistiche e folkloristiche. Una città meravigliosa, che meriterebbe un ruolo centrale nella delicata conservazione della cultura nazional popolare».

 

«Diventare protagonista di una delle trasmissioni più seguite della Rai – dichiara l’assessore Carparelli – è di fondamentale importanza per la crescita turistica di un territorio ricco, che è fondamentale valorizzare attraverso la comunicazione mediatica. Il momento di poter ammirare Ostuni su Rai3 è finalmente arrivato e sono convinto che il lavoro svolto dalla squadra di Geo restituirà agli spettatori uno spaccato del nostro borgo emozionante e affascinante».

No Comments